Euroshop: nel 2020 la ventesima edizione

Foto: Messe Düsseldorf, Constanze Tillmann.

Pochi mesi prima dell’evento fieristico i segnali indicativi di EuroShop 2020, The World’s No.1 per il commercio al dettaglio, non potrebbero essere migliori. Alla sua ventesima edizione, EuroShop è richiesta più che mai, tanto che gli organizzatori della Messe Düsseldorf prevedono di raggiungere le cifre record del 2017. A quell’evento precedente parteciparono 2.368 espositori provenienti da 61 paesi su una superficie espositiva di 127.598 m² netti. Circa 114.000 furono i visitatori pervenuti a Düsseldorf da tutti i cinque continenti.

Lo stato delle prenotazioni finora effettuate, in tutte le otto dimensioni di offerta di EuroShop, promette molto bene, in piena espansione sono soprattutto i settori Retail Technology, Refrigeration & Energy Management e Shopfitting/Store Design.

EuroShop 2020 con il nuovo padiglione no.1

L’attuale riprogettazione dell’Entrata Sud include anche la nuova costruzione del padiglione no. 1, che sarà anche occupato da EuroShop 2020. I precedenti padiglioni, quello no. 1 e quello no. 2 sono stati demoliti e sostituiti da una nuova costruzione di ultima generazione.

Le coordinate del nuovo padiglione: 158 metri di lunghezza, 77 metri di larghezza ed oltre 12.000 metri quadrati di spazio espositivo. Vi si accede attraverso sette porte, sono possibili sospensioni dal soffitto del padiglione così come anche l’approvvigionamento degli stand direttamente dal pavimento del padiglione. Per i pedoni il padiglione è collegato al primo piano, attraverso un ponte, con il Centro Congressi Düsseldorf (CCD Süd). Oltre alla connessione con i padiglioni 3 e 4 un’arteria principale conduce direttamente al resto del polo espositivo. Pertanto la Messe Düsseldorf aumenta notevolmente la possibilità di utilizzo del padiglione e aumenta notevolmente, nello stesso tempo, la possibilità di utilizzo della sua struttura. Il nuovo padiglione verrà inaugurato già in questo autunno e verrà utilizzato per la prima volta a settembre del 2019.

Maggiori informazioni QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here