Ziehl-Abegg: Potenza ed efficienza energetica senza confronti

Ziehl-Abegg offre i suoi ventilatori ad azionamento diretto in combinazione con i piuĢ€ recenti motori a rotore esterno dotati di tecnica ECblue. I motori si contraddistinguono per eccezionali gradi di rendimento. Inoltre la configurazione senza fili e la presenza di un LED di stato integrato consentono una messa in servizio molto rapida e semplice dei ventilatori EC. Una scheda configurabile in modo individuale che puoĢ€ essere innestata sul modulo base rende estremamente facile lā€™integrazione dei ventilatori in sistemi bus preesistenti.

I nuovi motori a rotore esterno con tecnica ECblue sono ora disponibili in combinazione con la girante silenziosa ed efficiente della serie RH..C. Il vantaggio tecnico di queste giranti radiali ad elevato rendimento risulta dalla loro struttura costruttiva con diffusore

rotante ottimizzato. Grazie allā€™elevata densitaĢ€ di potenza della girante della serie C rispetto a giranti di altro tipo, spesso e volentieri eĢ€ possibile ricorrere allā€™uso di una girante di dimensione piuĢ€ piccola o di un motore di potenza inferiore.
In combinazione con il motore ECblue, le giranti della serie C sono disponibili con diametri da 250 a 630 mm.

Dalla metaĢ€ del 2009 Ziehl-Abegg fornisce per i suoi sistemi di ventilatori con motori normalizzati gli azionamenti IE2 come motori standard. Rispetto agli azionamenti IE1, essi si contraddistinguono per un rendimento superiore anche del 10 %. La ventola libera della serie RH..C in combinazione con i motori IE2 eĢ€ disponibile con diametri da 225 a 1120 mm.

I ventilatori centrifughi azionati a cinghia impiegati in parte tuttora sul mercato, per motivi costruttivi sono soggetti ad una molteplicitaĢ€ di componenti di perdita che peggiorano in misura rilevante il grado di rendimento dellā€™intero sistema.

ļØSistema = ļØventilatore xļØļ€ cinghia x ļØpuleggia x ļØparacinghia x ļØmotore x ļØregolatore

Con un ventilatore ad azionamento diretto come quelli della serie RH..C-ECblue, queste componenti di perdita si riducono in misura eclatante. CioĢ€ non si ripercuote soltanto sul numero dei componenti impiegati, e quindi su logistica e costi relativi, ma anche sul consumo di corrente e quindi sui costi di energia elettrica.

Ā