L’identità sostenibile di Epta: CSR Report

Epta presenta il suo primo Corporate Social Responsability Report: un importante passo strategico per il Gruppo, che riconferma il suo approccio orientato alla sostenibilità. Elemento distintivo di questo progetto è il profondo livello di integrazione fra responsabilità sociale, identità e cultura aziendale, che consente ad Epta un’innovazione e uno sviluppo costante, tutelando le risorse ambientali, sociali ed economiche, a beneficio delle generazioni future. Trasparenza e massima obiettività sono i due due parametri secondo cui è stato concepito il Report, certificato dal TUV Austria Cert GmbH – società internazionale che si occupa di sistemi di certificazione per la sicurezza, la qualità, l’ambiente e l’igiene. Ad ulteriore prova, il documento ufficiale vanta il livello C+ nell’applicazione delle linee guida del Global Reporting Initiative (GRI), organizzazione non-profit, impegnata nella definizione dei parametri che guidano l’attività di reporting delle aziende, a favore di un’economia sostenibile globale. La sostenibilità è ormai diventata un’imperativo per le imprese e quando una società investe in progetti di CSR, diventa promotrice di un processo strategico globale, con importanti ricadute positive sull’ecosistema e sulle persone, oltre che sulla propria crescita economica. Lo conferma anche l’indagine “Tempi insostenibili?”, condotta da Saap e Green Business, secondo la quale dotarsi di un modello di responsabilità sociale, contribuisce alla creazione di un vantaggio competitivo reale e di benefici immateriali quali, il miglioramento dell’immagine aziendale e la retention dei dipendenti. “Crediamo che il CSR Report abbia un ruolo centrale all’interno della filosofia di Epta, quale esemplificazione concreta dei nostri principi ed espressione massima del nostro modo di essere e di agire come Azienda”, commenta Sergio Chiostri, amministratore delegato di Epta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here