sponsored content

Porte termoisolanti speciali MTH

Porta ATMC con doppia guarnizione e a destra con guarnizione singola
Porta ATMC con doppia guarnizione e a destra con guarnizione singola

MTH, specializzata nella produzione di porte frigorifere industriali e commerciali, offre 2 modelli principali di porte speciali: la porta scorrevole ATMC e la porta “Ghigliottina”.

La porta scorrevole ATMC è progettata per installazioni su celle che richiedono una tenuta gas in atmosfera controllata per la conservazione di prodotti ortofrutticoli a temperature non inferiori a -5°C, in due diversi modelli: il sistema a doppia guarnizione e il sistema con guarnizione singola.

Il sistema a doppia guarnizione prevede la presenza di una guarnizione in EPDM che garantisce la tenuta termica durante il periodo di carico delle celle, in corrispondenza del raccolto e della distribuzione al termine del ciclo di conservazione; e di una guarnizione gonfiabile, attivata nel periodo di conservazione del prodotto in atmosfera controllata.

Il sistema a guarnizione singola funziona grazie a un’unica guarnizione meccanica in EPDM che garantisce una tenuta ermetica sia nel periodo di carico delle celle, sia nel periodo di conservazione in atmosfera controllata. Inoltre l’utilizzo di volantini di serraggio permette di premere la guarnizione sul telaio della porta in maniera ermetica e di mantenere costante la quantità di gas.

Entrambi i modelli dispongono del sistema di scorrimento superiore “MIRROR”, brevettato per un’ottima adesione fra battente e telaio, e di uno sportello d’ispezione completo di serratura a chiave, dotata di apertura di sicurezza interna e guarnizione magnetica di tenuta.

Porta Ghigliottina

La porta “Ghigliottina”, a scorrimento verticale, è impiegata laddove non vi è possibilità di scorrimento orizzontale e necessità di una chiusura frigorifera ermetica. È dotata di sistemi anti-caduta certificati EN13241-1 e di un battente a spessore variabile (92, 121, 151mm) che assicura una tenuta termica per impieghi da 0 a -45°C.

Il movimento è trasmesso tramite due cavi d’acciaio posti nell’angolo destro e sinistro, al fine di sollevare in modo lineare la porta, e collegati ad un unico contrappeso per facilitarne l’installazione e ridurre l’ingombro laterale. Un sistema anticaduta blocca la porta in posizione di sicurezza nel caso di rottura dei cavi. Infine la guida d’alluminio, appositamente studiata dall’ufficio R&D, risponde alle esigenze di robustezza, sicurezza e rapidità d’installazione.

Le porte a scorrimento verticale sono normalmente fornite con automazione PLCE, anch’essa certificata EN13241-1.

Info: commercial@mth.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here