CAREL punta alla cintura nera di lean thinking

Da quasi 15 anni CAREL ha abbracciato la filosofia Lean, facendone un elemento cardine della propria strategia di crescita, tanto che nel 2020 ha dato vita ad una Lean Academy interna per la formazione e la crescita dei propri dipendenti.

L’azienda ha compreso infatti che il Lean Thinking, applicato a tutte le aree aziendali e allo stesso processo strategico, consente di sviluppare una metodologia condivisa e alimenta proposte di miglioramento, facilitando il coinvolgimento e la crescita personale. Nel 2007, quando il primo approccio Lean è stato sperimentato partendo dai processi transazionali (e non dall’area produttiva, come accadeva in altre realtà), i risultati sono stati subito incoraggianti. La crescita tangibile di atteggiamenti proattivi e il continuo coinvolgimento delle persone hanno perciò spinto CAREL a diffondere il Lean Thinking nell’intera azienda.

I contenuti dell’Academy sono strutturati su quattro livelli, denominati belt, suddivisi in un percorso a step consequenziali. Dopo aver ottenuto la “cintura bianca”, i lavoratori di CAREL possono da qualche settimana dedicarsi al conseguimento della “cintura gialla”, che offre sempre più strumenti per l’approccio al Project Management in ottica Lean. Infine, le cinture verde e nera affronteranno gli argomenti più strutturati e concluderanno il percorso di eccellenza. L’obiettivo dei corsi è quello di diffondere la cultura dell’errore e dell’apprendimento, nonché la costante ricerca di problemi e opportunità, che hanno già contribuito a dare vita a nuove iniziative e progetti.

Forte dei successi ottenuti e dell’esperienza maturata, CAREL si è imposta inoltre come punto di riferimento per il mondo accademico relativamente alla filosofia Lean. Il sistema universitario, le scuole di business e i master si appoggiano a CAREL per formare i propri studenti: l’azienda ospita perciò visite in loco e offre supporto per singole tesi di ricerca o per condivisioni di esperienze con altre aziende.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here