Carel, attraverso la sua controllata Recuperator S.p.A., ha acquisito il 100% del capitale sociale di Enginia S.r.l.

La scorsa settimana, Enginia S.r.l., società attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di serrande e altri componenti plastici e metallici per unità di trattamento dell’aria, con soluzioni dedicate a una clientela OEM è entrata a fare parte del gruppo CAREL.

Enginia, che opera nel settore aeraulico dal 1997 ha una sede di 4700 mq a Trezzo sull’Adda (MI), e ha un organico composto da 46 persone.

L’integrazione con Enginia ci consentirà di ampliare l’offerta del portafoglio prodotti nel mercato HVAC, consolidando il ruolo di CAREL come fornitore di soluzioni complete anche nei confronti dei produttori di centrali di trattamento dell’aria attraverso tecnologie avanzate dal punto di vista delle prestazioni e dell’efficienza energetica. La combinazione tra la tecnologia utilizzata da Enginia con il know-how e la capillare rete vendite di CAREL permetteranno un rafforzamento della leadership del Gruppo nelle proprie nicchie di mercato e la realizzazione di importanti sinergie tecnologiche e commerciali. Sono inoltre attese economie di scopo e sinergie logistiche con la vicina Recuperator.

L’operazione è riconducibile all’implementazione di uno dei principali pilastri della strategia di CAREL che prevede, accanto allo sviluppo organico, una crescita per linee esterne anche tramite prodotti complementari nelle applicazioni di riferimento, con l’obiettivo di rafforzare il proprio core business.

Si inserisce, inoltre, in un percorso di rafforzamento del posizionamento competitivo e della quota di mercato del Gruppo in un settore in forte crescita come quello delle centrali di trattamento dell’aria. Tale percorso, già iniziato con l’acquisizione di Recuperator S.p.A. nel 2018, società leader nella fornitura di recuperatori di calore per le centrali sopra indicate, si arricchisce perciò oggi di un altro tassello.

Francesco Nalini, Amministratore Delegato del Gruppo CAREL, ha commentato: “L’acquisizione di Enginia rappresenta un altro importante tassello nella nostra strategia di sviluppo per linee esterne e aggiunge un’ulteriore piattaforma produttiva alle tredici già esistenti, rendendo ancora più completa l’offerta di CAREL.  Costituisce, inoltre, un’opportunità di crescita in un mercato in espansione come quello delle unità di trattamento dell’aria, affiancandosi a Recuperator S.p.A a sua a volta attiva nel medesimo segmento attraverso la vendita di scambiatori/recuperatori di calore. Il Gruppo metterà a disposizione il proprio know-how tecnologico e la propria rete commerciale al fine di valorizzare i punti di forza di Enginia con l’obiettivo di incrementarne il business e l’efficienza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here