CAREL AL VIRTUAL SHOW DI DATA CENTRE WORLD

CAREL parteciperà al Virtual Show di Data Centre World, che si terrà online i prossimi 7 e 8 luglio e sarà un’anticipazione digitale della futura fiera in presenza, prevista a Londra nel marzo 2022. Il risparmio energetico è il protagonista dello stand di CAREL, nel quale verranno esposti i prodotti dedicati ai data centre, che con il supporto dei servizi IoT offrono un intero sistema basato su tecnologie ad alta efficienza. L’obiettivo di CAREL è infatti quello di mettere a disposizione la propria pluriennale esperienza e le conoscenze specifiche nelle applicazioni data centre per massimizzare i benefici offerti da soluzioni complete.

ECCELLENZA NELL’INDIRECT EVAPORATIVE COOLING

Le soluzioni per l’Indirect Evaporative Cooling nei Data Centre si confermano una proposta eccellente di CAREL, che grazie all’attenzione da sempre dedicata alle tecnologie ad alta efficienza ha potuto sviluppare prodotti e sistemi con caratteristiche specifiche, garantendo nelle applicazioni un notevole risparmio energetico. I sistemi di raffreddamento dei Data Centre sono resi più efficienti ed affidabili grazie alla combinazione di prodotti in una soluzione nella quale ogni elemento è pensato per supportare e aumentare le prestazioni degli altri: scambiatore di calore, umidificazione adiabatica e controlli lavorano in sinergia e offrono le tecnologie chiave per realizzare apparecchiature volte al raffreddamento dei server.

NUOVE TECNOLOGIE PER GLI EDGE DATA CENTRE: BOSS MICRO

Tra le proposte innovative di CAREL per l’edizione virtuale 2021 boss micro si inserisce nel contesto degli “Edge Data Centre”. La caratteristica principale di queste architetture è quella di essere un nodo di comunicazione ottimizzato verso il “Cloud”, fornendo un’elaborazione locale e una risposta rapida, resa sempre più necessaria dall’aumento del traffico in rete e dalla contemporanea richiesta di bassissimi tempi di risposta.

Il nuovo boss micro si adatta perfettamente alle soluzioni compatte sviluppate per applicazioni ad alte prestazioni e bassa latenza, e non può essere considerato un semplice Gateway: il sistema di monitoraggio CAREL è a pieno titolo un dispositivo Edge, perché oltre a connettere i dispositivi fornisce un valore di elaborazione locale, memorizzando dati e visualizzandoli con trend e con pagine web intuitive e facili da navigare anche con uno smartphone. Analogamente all’architettura dei server IT, anche il sistema di supervisione diviene non più un DCIM centralizzato ma un sistema di dispositivi locali e connessi in remoto per monitorare e gestire la rete di infrastrutture.

Gli ulteriori vantaggi dell’ultimo nato nella famiglia boss di CAREL sono la disponibilità di diversi protocolli standard e la particolare attenzione alla cyber-security, che lo rendono un elemento essenziale nelle soluzioni di monitoraggio per micro data centre.

WORLD PREMIERE DELLA SOLUZIONE EMBEDDED EDGE DI CAREL: BOSS ONE

La diffusione dei DCiM e la necessità di connettività all’interno dei data centre sono in continua crescita: informazioni dettagliate sono fondamentali per ottimizzare le infrastrutture, risparmiare energia e garantire una più rapida risoluzione dei problemi locali e remoti. La complessità di questi sistemi e delle loro connessioni di rete, insieme ai problemi di cyber-security, richiedono l’evoluzione del paradigma tradizionale basato sulla connettività BMS utilizzando diversi protocolli.

In occasione del principale evento europeo dedicato ai Data Centre, l’8 luglio alle ore 10:35 (WET) Enrico Boscaro, Group Marketing Manager for Industrial HVAC, presenterà a Data Centre World una nuova soluzione embedded edge per collegare i controllori HVAC.

L’ESPERIENZA CAREL

Durante l’evento sarà possibile scoprire anche come CAREL ha migliorato la gestione e il controllo del sistema di raffreddamento del data centre dell’aeroporto di Gatwick, a Londra, grazie ad una soluzione tecnologicamente avanzata che ne ha massimizzato l’efficienza.

In questa installazione abbiamo fatto tesoro della più che decennale esperienza in materia di data centre, coniugando efficienza, affidabilità e risparmio energetico”, commenta Enrico Boscaro “La nostra proposta ruota attorno a tre punti cardine: connettività e integrazione di sistema, user interface intuitiva, e programmabilità completa del controllore per soddisfare in toto le richieste del cliente. La soluzione CAREL permette così l’integrazione e la gestione dell’impianto, incrementando il rendimento energetico”.

L’efficienza e il risparmio economico, a distanza di qualche anno, sono risultati evidenti: il risparmio energetico annuale è superiore del 90% rispetto alla soluzione precedente, rendendo l’installazione eccellente anche dal punto di vista ecologico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here