I pannelli solari di Thermo King consentono di risparmiare carburante e ridurre le emissioni di CO2, aumentando i tempi di attività dei semirimorchi refrigerati di ECS

Thermo King®, leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura nei trasporti e marchio di Trane Technologies, ha fornito i pannelli solari ThermoLite™ per 76 nuovi semirimorchi refrigerati di ECS, fornitore logistico leader in Europa nel trasporto intermodale e nei servizi di distribuzione integrata. I pannelli solari contribuiranno a supportare la vision di ECS in favore di una logistica sostenibile e affidabile, grazie alla riduzione significativa del consumo di carburante e dell’impronta di carbonio delle unità di refrigerazione.

“I pannelli solari ThermoLite™ di Thermo King rappresentano una soluzione di gestione energetica sostenibile per le unità di refrigerazione, in quando aumentano la durata della batteria mentre riducono il consumo di carburante e le emissioni di CO2“, ha dichiarato  Samer Hawat, responsabile vendite e assistenza di area per Belgio e Lussemburgo presso Thermo King.  “Integrando i pannelli solari, le unità di refrigerazione di ECS disporranno di una fonte di energia sostenibile su strada, che consentirà di aumentare l’efficienza operativa dell’azienda, ridurrà l’impatto ambientale dei veicoli e contribuirà al conseguimento degli obiettivi strategici in materia di sostenibilità.

In qualità di fornitore di servizi logistici, ECS riconosce l’impatto ambientale della propria attività e si impegna responsabilmente per ridurlo il più possibile. L’attenzione e il miglioramento della sostenibilità ambientale sono sempre stati parte delle nostre operazioni quotidiane e del nostro processo decisionale“, ha affermato Jonas Van Den Broucke, responsabile tecnico del parco veicoli presso ECS. “Il nostro rapporto con Thermo King risale a oltre 20 anni fa e quest’azienda si è sempre distinta fornendoci prodotti affidabili ed economici, oltre a un’assistenza specializzata. Quando ci hanno consigliato di prendere in considerazione i pannelli solari per i nostri semirimorchi refrigerati, non potevamo non fare un tentativo“.

Prima di impegnarsi, ECS ha eseguito una prova sul campo di sei mesi, monitorando quattro semirimorchi refrigerati Thermo King dotati di pannelli solari ThermoLite™ su quattro diverse rotte in Europa. Il sistema Thermo King TracKing ha consentito il monitoraggio remoto dei livelli di carica della batteria e del consumo di carburante. ECS ha confrontato i risultati con le prestazioni di altre quattro unità del proprio parco veicoli non dotate di pannelli solari su rotte simili. La prova sul campo ha dimostrato che l’installazione dei pannelli solari ThermoLite™ può consentire a ECS di risparmiare fino a 1.000 litri di carburante all’anno, su un’unità per semirimorchio.

A seguito della prova, ECS ha deciso di installare i pannelli solari ThermoLite™ sui 76 nuovi semirimorchi refrigerati. ECS si aspetta che i pannelli solari migliorino i tempi di attività dei nuovi veicoli e stima di risparmiare 76.000 litri di gasolio all’anno. Inoltre, ECS ha calcolato che l’installazione dei pannelli solari ridurrà le emissioni di CO2 di questi veicoli di 2.000 tonnellate in 10 anni.

I pannelli solari ThermoLite assicurano che la batteria dell’unità di refrigerazione rimanga costantemente carica, prolungandone la durata e prevenendone il deterioramento. Riducendo le ore di funzionamento del motore dell’unità, i pannelli solari contribuiscono anche ad allungare gli intervalli tra le manutenzioni. Abbinati alla telematica, consentono ai gestori dei parchi veicoli di essere in costante contatto con i loro semirimorchi e di accedere ai dati critici delle unità in qualsiasi momento al fine di assicurare che il carico sia protetto e l’unità funzioni in modo efficiente.

I pannelli solari ThermoLite™ di Thermo King si allineano con le aspirazioni in termini di sostenibilità per il 2030 di Trane Technologies, che prevedono l’impegno a ridurre le emissioni di carbonio dei clienti di un gigaton – l’equivalente delle emissioni annuali combinate di Italia, Francia e Regno Unito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here