Aumento di capitale in CCC Holding Europe (CCCHE): programmi di sviluppo per Enex e Roen Est

CCC Holdings Europe (CCCHE) è la società industriale con sede in Italia a Milano, specializzata nel settore del riscaldamento, ventilazione, condizionamento e refrigerazione, che a gennaio 2020 ha rilevato  il 100% di Roen Est con un ambizioso progetto di sviluppo e di ulteriori acquisizioni. Lo scorso febbraio CCCHE ha acquisito, tramite Roen Est,  Enex Srl, leader tecnologico nella refrigerazione a base di refrigerante naturale CO2.

Ora il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (FIEE) – tra i maggiori fondi europei specializzati nell’efficientamento energetico – è entrato in CCCHE con un investimento di 18 milioni €.

«Siamo onorati di accogliere un investitore istituzionale così prestigioso come FIEE tra i nostri azionisti – continua Greg Deldicque, Presidente e CEO di CCCHE – Questo aumento di capitale ci consente di proseguire in modo significativo nel percorso di crescita delle società già acquisite e di programmarne di nuove con l’obiettivo di creare una società da oltre 200 milioni di euro di ricavi».

«Dei 18 milioni versati dal nuovo azionista FIEE, ben 16 entreranno in Roen Est – ha affermato Greg Deldicque – portando il capitale sociale della capogruppo a quota 27 milioni. Questa iniezione di capitale significa nuovi investimenti in tecnologie e risorse umane per tutte le aziende collegate, inclusa Enex».

Durante gli ultimi mesi, infatti, l’organico di Enex si è arricchito di numerose figure specializzate e di lunga esperienza internazionale che vanno a coprire ruoli strategici tra cui la direzione commerciale e gli acquisti, la direzione delle risorse umane, il comparto IT e molte altre. Sono stati avviati rapporti commerciali in Paesi in cui Enex prima non era presente e un forte sviluppo è programmato per il 2021.

«Il nostro piano è di triplicare le vendite di Enex nei prossimi 4 anni. Stiamo attivamente ricercando di estendere l’area produttiva e stiamo assumendo per supportare la crescita programmata» conferma Sergio Girotto, General Manager di Enex.

Con circa 400 dipendenti e due sedi in Italia e Slovacchia, Roen Est ha registrato nel 2019 un fatturato di 35 milioni di euro. A partire dal 1983, anno della sua fondazione, l’azienda si è posizionata sul mercato come produttore leader in Europa di batterie su misura e unità di ventilazione, con circa due terzi delle vendite legate all’export.

Enex ha circa 50 dipendenti, una superficie produttiva di circa 4000 m2 oltre all’area destinata agli uffici. Il fatturato 2019 è stato di circa 10 milioni. l’Azienda è considerata un leader tecnologico nel settore delle macchine a CO2 per refrigerazione commerciale e industriale. Negli ultimi anni ha introdotto sul mercato anche innovativi chiller, disponibili anche in versione “reversibile”, con refrigerante CO2, una novità assoluta nel settore. Enex può vantare anche di essere il primo produttore europeo di pompe di calore per acqua calda sanitaria, declinata in una decina di taglie e versioni.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here