I refrigeranti a basso GWP Opteon™ XL41 (R-454B) e XL55 (R-452B) scelti da G.I. Industrial Holding per sostituire l’R-410A nei chiller scroll e pompe di calore

The Chemours Company (Chemours), un’azienda chimica globale e leader nel mercato dei prodotti fluorurati, delle tecnologie in titanio, e delle soluzioni chimiche ha annunciato che G.I. Industrial Holding, un gruppo di aziende leader nel settore della climatizzazione residenziale e industriale presenti in Europa, Africa, Medio Oriente e Asia, e con sede a Latisana, Italia, ha adottato i refrigeranti a base di idrofluoroolefine (HFO) e a basso potenziale di riscladamento globale (GWP) Opteon™ XL41 (R-454B) e Opteon™ XL55 (R-452B) per sostituire l’R-410A nei loro chiller scroll.

La scelta dei refrigeranti Opteon™ XL da parte di G.I. Industrial Holding è frutto della stretta collaborazione con Chemours e il distributore italiano Rivoira Refrigerant Gases. Questa scelta dimostra l’impegno dei principali attori del settore in tutta la catena del valore nel fornire al mercato dei chiller soluzioni a lungo termine e sostenibili, in vista del divieto e del phase-down degli HFC fissati dal regolamento europeo F-Gas dal 2021.

Opteon™ XL41 (R-454B) e XL55 (R-452B) sono refrigeranti HFO di classe A2L concepiti per i nuovi impianti. Presentano una capacità ed una efficienza energetica molto simile all’R410A e offrono caratteristiche termodinamiche quali la temperatura di mandata del compressore altrettanto simili all’R410A. Con una riduzione del GWP pari al 78% rispetto all’R-410A, Opteon™ XL41 offre il GWP più basso e, di conseguenza, è una soluzione a più lungo termine, per sostituire l’R-410A.

Opteon™ XL55 presenta una riduzione del 65% del GWP rispetto all’R-410A (simile alla riduzione del GWP rispetto all’R-32) ma consente un’implementazione più rapida sul mercato perchè le sue prestazioni complessive si avvicinano maggiormente a quelle dell’R-410A, consentendo modifiche minime del sistema e costi inferiori.

«Il nostro portafoglio di prodotti è il primo nel settore HVAC ad offrire una gamma completa di unità di climatizzazione e chiller ad alte prestazioni funzionanti con il refrigerante più sostenibile R-452B invece del tradizionale R-410A utilizzato nei compressori scroll. Oltre al suo GWP inferiore del 65%, prestazioni simili o migliori rispetto all’R-410A, la conformità con la normativa Ecodesign e la compatibilità con l’intera gamma di prodotti G.I. Industrial Holding (chiller, pompe di calore e altre unità multifunzionali da 50 a 1.220 kW), l’uso dell’R-452B combina gli elementi chiave della filosofia dei marchi CLINT e KTK: rispetto dell’ambiente, efficienza e versatilità» ha affermato Enrico Pin, Product Marketing Manager, GI Industrial Holding. «Di recente, abbiamo anche implementato apparecchiature che utilizzano il gas R454B che offre una soluzione ancor più a lungo termine nel settore dei chiller» ha aggiunto.

«In qualità di partner di lunga data di Chemours e principale distributore italiano di gas, siamo impegnati a sostenere la preparazione del mercato ai refrigeranti HFO A2L fornendo ai clienti un supporto tecnico e commerciale per facilitare il passaggio a questi refrigeranti a basso GWP. Il passaggio dai gas ad elevato GWP a soluzioni più sostenibili può rappresentare una sfida per i clienti e crediamo che la collaborazione di aziende altamente professionali quali Chemours, G.I Industrial e Rivoira possa farvorirne il buon esito» ha affermato Alessandro Paschero, Business Manager di Rivoira Refrigerant Gases. «Siamo convinti che le soluzioni con un’infiammabilità inferiore quali Opteon™ XL41 e XL55 saranno ampiamente utilizzate in futuro in applicazioni di condizionamento dell’aria e pertanto abbiamo investito in una nuova stazione di ricarica in grado di immagazzinare fino a 200.000 kg di refrigeranti A2L» ha aggiunto.

La famiglia di refrigeranti HFO a basso GWP Opteon™ XL si compone di un portafoglio di prodotti sostenibili e versatili mirati a soddisfare sul lungo termine le esigenze dei settori riguardanti la refrigerazione, l’aria condizionata le pompe di calore e i chiller. La serie è stata sviluppata per aiutare soddisfare le normative globali sempre più stringenti, mantenendo o migliorando le prestazioni rispetto ai prodotti che sostituiscono. La loro adozione incoraggia inoltre le scelte più sostenibili in materia di soluzioni refrigeranti e di progettazione d’impianti in modo da ridurre l’impronta carbonica del settore HVACR. Più specificamente, in Europa, il portfolio di refrigeranti a bassissimo GWP Opteon™ XL sostiene le transizioni di mercato richieste dal regolamento F-Gas e consente ai clienti di selezionare la propria soluzione ottimale prendendo in considerazione le prestazioni, la sicurezza, la sostenibilità e il costo totale di proprietà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here