AREA: introduzione alla norma EN 378

AREAAREA – associazione europea del settore HVAC&R – ha appena pubblicato un opuscolo che introduce la norma europea di refrigerazione EN 378 ai costruttori e ai responsabili dei sistemi di refrigerazione e delle pompe di calore. Il rispetto della norma aiuterà chi di interesse a progettare, produrre, installare, mettere in servizio e mantenere sistemi di refrigerazione e pompe di calore, garantendo le migliori pratiche.

La norma europea EN 378 si riferisce ai requisiti di sicurezza e ambientali nella progettazione, fabbricazione, costruzione, installazione, funzionamento, manutenzione, riparazione e smaltimento di sistemi e apparecchi di refrigerazione riguardanti ambienti locali e globali. Il rispetto della norma aiuta gli appaltatori a progettare, produrre, installare e mantenere sistemi di refrigerazione e pompe di calore per garantire le migliori pratiche. Inoltre, sono presi in considerazione molti requisiti da parte di autorità locali relativamente a criteri di sicurezza e ambientali.

La norma di refrigerazione EN 378 è la norma di riferimento per i tecnici del freddo a qualunque livello nella catena di progettazione e gestione degli impianti.  È un’importante fonte di informazioni che, se seguita, può aumentare il livello di sicurezza degli impianti di refrigerazione e aiutare a prevenire incidenti. Per tutti i refrigeranti vi sono rischi associati a pressione, pericolo di incendio o esplosione o tossicità; questo significa che sia i professionisti che il pubblico possono essere compromessi se non si osservano le migliori pratiche. L’opuscolo si concentra quindi anche su punti importanti relativi all’uso sicuro di refrigeranti. Per trovare le informazioni complete e precise, è necessario comunque acquistare e leggere la EN 378 nella sua versione completa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here