Alfa Laval in Arabia Saudita

Alfa Laval azienda attiva nelle tecnologie del trasferimento di calore, separazione centrifuga e movimentazione dei fluidi, ha ricevuto un ordine per la fornitura di scambiatori di calore Alfa Laval Packinox a uno dei pi├╣ grandi complessi petrolchimici del mondo, in Arabia Saudita. Il valore dell’ordine ├Ę di circa 120 milioni di Corone svedesi (13,85 milioni di euro), mentre la consegna ├Ę prevista per il 2013 e la messa a punto sar├á effettuata entro 2014. Gli scambiatori di calore Alfa Laval Packinox saranno utilizzati nelle sezioni d’elaborazione catalitica per la produzione di xileni misti utilizzati per il nylon, le bottiglie in Pet a altri prodotti plastici. ┬źL’ordine conferma la forte posizione di Alfa Laval come fornitore di soluzioni energetiche efficienti per le raffinerie e petrolchimica – afferma Lars Renstr├Âm, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Alfa Laval (nella fotografia) -. I nostri scambiatori di calore Packinox hanno un’esperienza riconosciuta di essere la scelta migliore in queste applicazioni che sono particolarmente esigenti┬╗. La fornitura di Alfa Laval si inserisce in una mutazione radicale del mercato petrolchimico. La produzione mondiale annua dei┬á prodotti petrolchimici primari, come per esempio, olefine e aromatici, ├Ę stimato in 250 milioni di tonnellate, in massima parte realizzati in Nord America ed Europa Occidentale, ma la crescita maggiore in nuova capacit├á produttiva si trova in Medio Oriente e in Asia.