LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI – un seminario AiCARR

0
133

Per conseguire l’efficienza energetica richiesta dalle Direttive in ambito di riqualificazione degli edifici diventa fondamentale conoscere le più moderne tecnologie che permettano la minor invasività possibile ed un adeguato controllo delle condizioni termoigrometriche dell’ambiente. In questa ottica, i sistemi radianti in basso spessore con i relativi dispositivi di regolazione e le unità di trattamento dell’aria (per rinnovo, eventuale deumidificazione e integrazione) rappresentano una soluzione moderna ed efficace.

La Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica e il D.lgs 102/2014 di suo recepimento in Italia prevedono esplicitamente che nei condomini e negli edifici riforniti da una fonte di energia termica centralizzata siano installati contatori individuali per misurare il consumo di calore in ciascuna unità (se tecnicamente possibile ed efficiente in termini di costi). Nei casi in cui l’uso di contatori individuali non sia tecnicamente possibile o efficiente la stessa normativa prevede che siano impiegati appositi ripartitori per misurare il consumo di calore su ciascun radiatore entro il 31 dicembre 2016.

Alcune regioni e provincie italiane hanno legiferato in materia prevedendo disposizioni restrittive rispetto alla normativa nazionale ed europea anche nel caso in cui non vengano eseguiti lavori sugli impianti. I sistemi di contabilizzazione “diretti” e di ripartizione “indiretti” presentano costi, principi di misura e prestazioni metrologiche completamente diverse tra loro. Infatti, mentre i sistemi di misura impiegati nella contabilizzazione diretta si avvantaggiano di una tecnologia matura, i sistemi utilizzati per la ripartizione indiretta presentano un’incertezza di misura in campo molto variabile soprattutto a causa delle problematiche di installazione e per la mancanza di specifiche prescrizioni metrico legali. Malgrado ciò esistono anche per questi strumenti specifiche normative tecniche nazionali ed europee a cui il costruttore può richiamarsi per la conformità di prodotto.

L’incontro AiCARR del 30 settembre a Busto Arsizio (VA) intende:

  • analizzare le problematiche di attuazione del D.Lgs 102/2014 in materia di contabilizzazione del calore nei sistemi di riscaldamento, raffreddamento e fornitura di acqua calda sanitaria;
  • analizzare le problematiche tecnologiche ancora in essere dei sistemi di contabilizzazione del calore diretti ed indiretti;
  • analizzare le soluzioni tecnologiche disponibili.

Per partecipare gratuitamente all’incontro tecnico è necessario iscriversi on-line entro il 28 settembre 2017. Per iscriversi: QUI

DOVE: Malpensa Fiere -Abbattista Spa, Via XI Settembre, 16 21052 BUSTO ARSIZIO (VA)

QUANDO: 30 settembre 2017 – ore 9.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here