Epta & Viessmann Refrigeration Solutions danno vita al nuovo leader in Europa centrale e settentrionale

Epta (Epta Spa) e Viessmann Refrigeration Solutions (VRS) annunciano di aver firmato un accordo per la creazione di una joint venture volta a dare vita al nuovo leader nel settore della refrigerazione commerciale in Europa centrale e settentrionale.

All’interno della nuova joint venture confluiranno tutte le attività di refrigerazione commerciale di VRS in Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Danimarca, Finlandia, Svezia, Norvegia, Paesi Baltici e le attività di Epta limitatamente alla Germania, Polonia, Danimarca, Finlandia e Norvegia. Epta guiderà la nuova società, che avrà un fatturato consolidato di oltre 400 milioni di euro e più di 1.600 dipendenti e permetterà a Epta e VRS di rafforzare significativamente la loro offerta e presenza in Europa centrale e settentrionale.

Le competenze di Epta nel settore della refrigerazione commerciale e la consolidata presenza di VRS in quest’area permetteranno alla nuova joint venture di:

  • diventare uno “one-stop shop” di soluzioni di refrigerazione commerciale sostenibili e ad alta efficienza energetica per il segmento retail e tutto il settore del Food&Beverage, grazie ad una presenza geografica ancora piĂą estesa;
  • offrire una gamma completa di soluzioni e servizi di refrigerazione commerciale, costruita su innovazioni sostenibili che accelerino la transizione ecologica;
  • rafforzare la propria leadership nella fornitura, produzione, installazione e manutenzione di sistemi di refrigerazione, grazie a una vasta rete di professionisti in tutta Europa.

Marco Nocivelli, Presidente e CEO del Gruppo Epta: “La giornata di oggi segna l’inizio di una partnership duratura e di un percorso congiunto che rafforzerĂ  ulteriormente il nostro posizionamento nei mercati dell’Europa centrale e settentrionale. Con Viessman Refrigeration Solutions non condividiamo soltanto una grande esperienza nel settore della refrigerazione commerciale, ma un set di obiettivi e valori, maturati nella nostra comune storia e tradizione di impresa familiare. Guidare questa nuova joint venture è un nuovo, importante, passo nella nostra strategia di consolidamento del nostro status di player globale del settore, grazie a un aumento della capacitĂ  produttiva e a una presenza internazionale rafforzata. Nel contesto della transizione ecologica e digitale la creazione di relazioni e il potenziamento delle logiche di networking sono una parte fondamentale per generare un futuro sostenibile: questa joint venture è la perfetta rappresentazione della nostra strategia e del nostro desiderio di continuare a investire nel futuro del Gruppo, in tutte le aree in cui operiamo“.

La struttura azionaria rifletterĂ  la governance della joint venture: Epta possiederĂ  il 70% della joint venture, mentre VRS ne possiederĂ  il 30%. Al momento del closing, Epta consoliderĂ  completamente l’azienda nel suo bilancio di Gruppo.

La conclusione dell’accordo è soggetta alle consuete condizioni sospensive, compresa l’approvazione delle autoritĂ  antitrust, prevista nel quarto trimestre del 2023.

Le attività commerciali di Epta in Europa occidentale, Europa meridionale, Medio Oriente, America Latina, Stati Uniti, Asia-Pacific e Oceania non sono interessate dall’accordo di joint venture.

Allo stesso modo, la transazione non include le attivitĂ  per camere bianche per life science, ospedali e industria e celle frigorifere di VRS. Lo stabilimento di produzione di VRS a Hof (Germania), le relative societĂ  di vendita e Viessmann Technologies rimarranno completamente di proprietĂ  del Gruppo Viessmann.