Olanda: l’associazione del freddo NVKL introduce misure contro le aziende non certificate

La crescita nel mercato del condizionamento dell’aria è esponenziale. In Olanda il primo trimestre del 2020 mostra un aumento del 63% rispetto al primo trimestre del 2019. La crescita è principalmente nel mercato di consumo.

Con questa crescita, l’associazione olandese delle aziende del settore della refrigerazione e del trattamento dell’aria NVKL vede anche il rischio di un forte aumento della fornitura di unità di condizionamento d’aria tramite canali online e installatori non certificati.

L’Associazione è preoccupata di un eventuale aumento degli installatori non certificati di impianti di condizionamento dell’aria e delle pompe di calore che tra l’altro considera un concorrente sleale rispetto a chi rispetta la legge. Le aziende che non ottemperano agli obblighi legali hanno un onere amministrativo notevolmente inferiore e nessun dovere di garantire la qualità necessaria per prevenire le perdite. Ciò porta a prezzi di mercato più bassi e spesso anche a lavori di installazione scadenti.

Per combattere questa concorrenza sleale, NVKL ha messo in campo due azioni: una campagna di sensibilizzazione e monitoraggio delle applicazioni.

Campagna di sensibilizzazione

Al fine di sensibilizzare gli acquirenti, è stata messa in atto una campagna di comunicazione tramite social media, video, schede informative per informare le aziende e i tecnici sugli obblighi legali. Ci si concentra anche sull’utente finale ed è stato sviluppato un white paper per i consumatori con punti di attenzione per l’acquisto di un impianto di climatizzazione. Lo scorso giugno, NVKL ha organizzato un webinar in cui spiegava ciò che si deve fare e non si deve fare per l’aria condizionata.

Monitoraggio delle applicazioni

Per assistenza sull’applicazione, NVKL collabora con altri enti nel programma “Meno gas a effetto serra”, che si concentra sulla riduzione delle perdite di gas e gas fluorurati che riducono lo strato di ozono dagli impianti di raffreddamento e sulla produzione e commercio di sostanze proibite che riducono lo strato di ozono e gas fluorurati. Con questo approccio programmatico, un team specializzato analizza con particolare attenzione al commercio illegale siti Web e società di manutenzione non certificate. Ad esempio, dal 1 ° luglio al 15 settembre, si verificherà se i negozi online, i negozi di elettrodomestici e i ferramenta rispettano le norme legali. Il programma prevede anche la possibilità di segnalare aziende non certificate e commercio illegale.

Gli installatori affiliati alla NVKL vengono testati ogni due anni da un organismo di controllo indipendente sulla loro competenza e qualità del lavoro. Il riconoscimento NVKL garantisce che sia il meccanico che l’azienda abbiano le certificazioni legalmente richieste per lavorare su impianti di raffreddamento e / o condizionamento dell’aria. NVKL considera un compito importante garantire condizioni di parità per i propri membri e in tutto il settore per lo sviluppo e la garanzia della qualità.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here