Le Parti del Protocollo di Montreal si sono incontrate a Bangkok

I delegati delle parti e dei rappresentanti delle istituzioni del protocollo di Montreal, nonché altre Parti interessate, compresi i gruppi della società civile e l’industria, si sono riuniti settimana scorsa per la 41ariunione del gruppo di lavoro aperto (OEWG) delle Parti del Protocollo di Montreal. Questo incontro annuale è fondamentale per le delibere multilaterali per preparare e perfezionare i punti di discussione su questioni chiave per le decisioni da prendere alla 31riunione delle Parti che si terrà a Roma dal 4 all’8 novembre 2019. Le delegazioni sono state invitate a proseguire il lavoro per affrontare le sfide poste dalla riduzione delle sostanze che riducono lo strato di ozono che colpiscono il benessere globale, comprese le impreviste emissioni globali di CFC-11. Sulle emissioni impreviste di CFC-11, le Parti hanno discusso un lungo elenco di questioni che considereranno ulteriormente in attesa di ulteriori informazioni tecniche e scientifiche da parte dei gruppi di esperti. Si sono inoltre considerati i problemi di monitoraggio, reporting e verifica, conformità, licenze e commercio illegale sotto le istituzioni del Protocollo di Montreal.

Il segretario esecutivo del Segretariato dell’ozono, Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, Tina Birmpili, ha aperto la riunione sottolineando che «Il successo del Protocollo non sarà valutato esclusivamente sui suoi successi passati e presenti ma anche sulla nostra capacità di adattarsi alle nuove informazioni e decidere in merito e risposta adeguata. Dovremmo rispettare le strutture che abbiamo in atto ma non dovremmo essere compiacenti di fronte a nuove prove e sfide».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here