Ottimizzare la distribuzione dell'acqua di raffreddamento

Condensatori frigoriferi

Questo è il secondo di una serie di cinque articoli che spiegano come ottimizzare la progettazione ed il controllo degli impianti frigoriferi ad acqua refrigerata, che sono poi quelli prevalenti nei grandi impianti di condizionamento d'aria. Tutti gli articoli sono stati preparati allo scopo di fornire dettagliate informazioni tecniche sulla progettazione degli impianti e sul loro controllo che aiutano ad effettuare operazioni più semplificate, senza richiedere ulteriori calcoli più complicati, in confronto alla pratica tradizionale ma, nello stesso tempo, possono risultare in una riduzione sensibile del costo del ciclo di vita dell'impianto

Prestazioni operative del sistema booster a CO2

Il sistema booster a CO2 è stato adottato con molto successo nelle applicazioni a bassa (BT) e media temperatura (MT) negli impianti di refrigerazione commerciale (supermercati) in sostituzione del sistema a cascata. Come sistema booster si intende un impianto a doppio stadio di compressione, realizzato con compressori multipli per ognuno dei due stadi e funzionante con un unico refrigerante (CO2) ed un solo circuito di lubrificazione. In un precedente articolo è stato descritto ampiamente il suo funzionamento. I suoi aspetti operativi richiedono, però, un approfondimento perché occorre prendere in considerazione tutte le condizioni di carico ad esso relative

Eco-Billa: prestigioso traguardo per Rewe-Austria

Con il supermercato “Eco-Billa”, inaugurato un anno fa nei pressi di Vienna, il Gruppo Rewe pone nuovi standard di efficienza energetica nella distribuzione organizzata

Quando efficienza e sostenibilità s’incontrano

Specialisti del freddo hanno progettato per il gruppo logistico Kühne & Nagel un impianto ad ammoniaca altamente efficiente che permette alla azienda di raggiungere risparmi nei costi operazionali di circa 60.000 € all’anno. Soluzioni simili sono state realizzate anche per altre aziende che possono così coniugare sostenibilità ambientale e crescita economica

Compressorama 2012

L'economia mondiale continua a subire una fase di depressione in molti paesi, fra cui l'Europa, che sembrerebbe pregiudicare anche lo sviluppo dell'industria frigorifera. In realtà non è così, poiché si assiste ad uno sviluppo sempre più accentuato di nuove tecnologie produttive in tutti i settori di questa industria, in particolare in quello dei compressori frigoriferi, dove l'industria italiana continua a svolgere il suo ruolo tradizionale di avanguardia in determinati modelli di macchine
Recupero di calore

Supermercati con impianti a CO2 come refrigerante

Gli edifici adibiti a uso commerciale sono caratterizzati da un notevole consumo di energia. Gli edifici del settore “commercio” rappresentano più del 7% del consumo italiano. I supermercati sono, in questa classificazione, tra quelli con il più elevato consumo, e si stima che da soli utilizzino dal 3 al 4% dell’energia totale impiegata
Impianti frigoriferi industriali

La ricircolazione di refrigerante liquido

I primi progettisti degli impianti frigoriferi industriali rilevarono presto la possibilitĂ  di aumentare la capacitĂ  frigorifera degli evaporatori mediante una loro alimentazione abbondante di refrigerante liquido (sovralimentazione)
Dimensionamento delle tubazioni e ottimizzazione del ΔT dei circuiti di acqua

Installazioni ad acqua refrigerata

Questo terzo articolo della serie di cinque sui circuiti di acqua negli impianti frigoriferi affronta il problema del dimensionamento delle tubazioni e quello dell'ottimizzazione del differenziale di temperatura (ΔT) dell'acqua. L'ottimizzazione infatti della temperatura dell'acqua refrigerata e dell'acqua di raffreddamento dei condensatori frigoriferi come pure quella delle relative portate di acqua dipende notevolmente dall'impatto che le stesse portate possono avere sulle dimensioni delle tubazioni dato che i costi delle stesse costituiscono una parte considerevole del costo iniziale di un impianto frigorifero