Home Autori Articoli di Massimo Moscati

Massimo Moscati

154 ARTICOLI 0 Commenti

Refrigeranti naturali mercato e prospettive

È fresca di stampa una relazione che ci indica i potenziali sviluppi sul mercato, soprattutto europeo, dei refrigeranti naturali

Refrigeranti HFC a basso GWP per impianti frigoriferi fissi

A causa delle crescenti preoccupazioni riguardanti l'impiego di refrigeranti ad alto potenziale di riscaldamento globale (GWP), sono stati sviluppati ultimamente nuovi fluidi di lavoro sintetici che offrono prospettive positive sia di elevate prestazioni termiche come pure di basso impatto ambientale. Questi materiali sono in grado sia di mantenere l'alto livello di efficienza di cui siamo diventati abituati con i refrigeranti fluorocarburi come pure di offrire una notevole riduzione del loro GWP rispetto agli attuali HFC. Essi mostrano anche caratteristiche di infiammabilità notevolmente inferiori rispetto agli idrocarburi molto più infiammabili. Viene qui presentata un'ampia disamina sulla sostituzione dei refrigeranti normalmente impiegati negli impianti autonomi e di chiller che impiegano scambiatori di calore ad espansione diretta e di tipo allagato. Vengono sottoposte le loro priorità chimiche e fisiche come pure i risultati sperimentali ottenuti sul macchinario rappresentativo

Cicli frigoriferi innovativi per una migliore efficienza energetica

L'efficienza energetica di un impianto qualsiasi costituisce il problema principale dell'industria e, per ottenere il suo valore massimo possibile, occorre ricorrere a vari sistemi tecnologici. A causa dell'incremento continuo del costo dell'energia elettrica, i costi di produzione devono essere contenuti il più possibile o addirittura ridotti rispetto al passato. L'utente finale dell'impianto deve confrontarsi con un mercato sempre più concorrenziale e, per contrastarlo, deve trovare delle soluzioni innovative in grado di aiutarlo. La tecnologia frigorifera costituisce, nei suoi vari settori, un campo dove è possibile ottenere un fattore costo decisivo se si adottano determinati processi innovativi. A tale scopo occorre eliminare al massimo le perdite di energia e trovare le soluzioni in grado di fornire i risultati ottimali

Ottimizzare la distribuzione dell’acqua refrigerata negli impianti HVAC

L'ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers) ha recentemente pubblicato una serie di linee guida riguardanti i concetti fondamentali per la progettazione ed il controllo del sistema di distribuzione centralizzata dell'acqua refrigerata per gli impianti di condizionamento d'aria

La CO2 nei supermercati nordici: evoluzione delle tecnologie e esperienze pratiche

Questo lavoro riporta l'evoluzione delle tecnologie dei diversi impianti che utilizzano la CO2 come fluido frigorigeno e che sono state già applicate in molti supermercati del Nord Europa. L'obiettivo principale è di farne una analisi comparativa e di prospettare i vantaggi e le debolezze più evidenti di questi tipi di impianti, anche per esaminare le possibilità di applicarli per altri climi più miti. Vengono analizzate le tecnologie più comuni fino ad ora adottate (cascata, monostadio transcritico, cascata transcritica, booster transcritico). L'analisi è illustrata con delle esperienze pratiche su questi vari tipi di impianti ed è aperta la discussione circa l'applicazione dell'esperienza nordica ad altre forme di supermercati e di altri paesi

Prototipo di piccola pompa di calore ad ammoniaca

L'ammoniaca è stata utilizzata come fluido frigorigeno già da più di un secolo, sia negli impianti a compressione di vapore come pure in quelli ad assorbimento. Nel corso di tutti questi anni è stata accumulata una grande esperienza, soprattutto nel settore della refrigerazione industriale e nei grandi impianti del freddo commerciale

Il trasporto refrigerato

I veicoli per il trasporto refrigerato devono rispondere a precisi requisiti tecnici. Il settore è regolamentato dalla normativa ATP che fissa le specifiche dei veicoli nonché le modalità del trasporto
Ottimizzare la distribuzione dell'acqua di raffreddamento

Condensatori frigoriferi

Questo è il secondo di una serie di cinque articoli che spiegano come ottimizzare la progettazione ed il controllo degli impianti frigoriferi ad acqua refrigerata, che sono poi quelli prevalenti nei grandi impianti di condizionamento d'aria. Tutti gli articoli sono stati preparati allo scopo di fornire dettagliate informazioni tecniche sulla progettazione degli impianti e sul loro controllo che aiutano ad effettuare operazioni più semplificate, senza richiedere ulteriori calcoli più complicati, in confronto alla pratica tradizionale ma, nello stesso tempo, possono risultare in una riduzione sensibile del costo del ciclo di vita dell'impianto

Prestazioni operative del sistema booster a CO2

Il sistema booster a CO2 è stato adottato con molto successo nelle applicazioni a bassa (BT) e media temperatura (MT) negli impianti di refrigerazione commerciale (supermercati) in sostituzione del sistema a cascata. Come sistema booster si intende un impianto a doppio stadio di compressione, realizzato con compressori multipli per ognuno dei due stadi e funzionante con un unico refrigerante (CO2) ed un solo circuito di lubrificazione. In un precedente articolo è stato descritto ampiamente il suo funzionamento. I suoi aspetti operativi richiedono, però, un approfondimento perché occorre prendere in considerazione tutte le condizioni di carico ad esso relative

Eco-Billa: prestigioso traguardo per Rewe-Austria

Con il supermercato “Eco-Billa”, inaugurato un anno fa nei pressi di Vienna, il Gruppo Rewe pone nuovi standard di efficienza energetica nella distribuzione organizzata

Quando efficienza e sostenibilità s’incontrano

Specialisti del freddo hanno progettato per il gruppo logistico Kühne & Nagel un impianto ad ammoniaca altamente efficiente che permette alla azienda di raggiungere risparmi nei costi operazionali di circa 60.000 € all’anno. Soluzioni simili sono state realizzate anche per altre aziende che possono così coniugare sostenibilità ambientale e crescita economica

Compressorama 2012

L'economia mondiale continua a subire una fase di depressione in molti paesi, fra cui l'Europa, che sembrerebbe pregiudicare anche lo sviluppo dell'industria frigorifera. In realtà non è così, poiché si assiste ad uno sviluppo sempre più accentuato di nuove tecnologie produttive in tutti i settori di questa industria, in particolare in quello dei compressori frigoriferi, dove l'industria italiana continua a svolgere il suo ruolo tradizionale di avanguardia in determinati modelli di macchine
Recupero di calore

Supermercati con impianti a CO2 come refrigerante

Gli edifici adibiti a uso commerciale sono caratterizzati da un notevole consumo di energia. Gli edifici del settore “commercio” rappresentano più del 7% del consumo italiano. I supermercati sono, in questa classificazione, tra quelli con il più elevato consumo, e si stima che da soli utilizzino dal 3 al 4% dell’energia totale impiegata
Impianti frigoriferi industriali

La ricircolazione di refrigerante liquido

I primi progettisti degli impianti frigoriferi industriali rilevarono presto la possibilità di aumentare la capacità frigorifera degli evaporatori mediante una loro alimentazione abbondante di refrigerante liquido (sovralimentazione)
Dimensionamento delle tubazioni e ottimizzazione del ΔT dei circuiti di acqua

Installazioni ad acqua refrigerata

Questo terzo articolo della serie di cinque sui circuiti di acqua negli impianti frigoriferi affronta il problema del dimensionamento delle tubazioni e quello dell'ottimizzazione del differenziale di temperatura (ΔT) dell'acqua. L'ottimizzazione infatti della temperatura dell'acqua refrigerata e dell'acqua di raffreddamento dei condensatori frigoriferi come pure quella delle relative portate di acqua dipende notevolmente dall'impatto che le stesse portate possono avere sulle dimensioni delle tubazioni dato che i costi delle stesse costituiscono una parte considerevole del costo iniziale di un impianto frigorifero