Daikin registra i risultati più alti di sempre a livello mondiale in occasione del suo 100° anniversario

Daikin Industries, Ltd. ha annunciato i risultati del gruppo per l’anno fiscale 2023, conclusosi il 31 marzo 2024. Il gruppo ha raggiunto il miglior risultato di sempre nei suoi 100 anni di storia, con 4395,3 miliardi di yen (28 miliardi di euro). La consociata Daikin Europe N.V. ha riportato un risultato annuale di 4,9 miliardi di euro per la regione Europa, Medio Oriente e Africa, leggermente inferiore al record dell’anno fiscale precedente, influenzato principalmente dal difficile mercato delle pompe di calore residenziali.

I risultati globali più forti di sempre

Daikin Industries, Ltd. è leader mondiale nel settore delle soluzioni di condizionamento, riscaldamento, ventilazione e refrigerazione (HVAC-R). Fondata nel 1924 a Osaka, in Giappone, l’azienda festeggia quest’anno il suo 100° anniversario con risultati di vendita da record in tutto il mondo. Le informazioni sui risultati dell’azienda sono disponibili sulla pagina web di Daikin dedicata alle relazioni con gli investitori a livello globale. 

Daikin in Europa, Medio Oriente e Africa

La consociata Daikin Europe N.V. è leader nel settore HVAC-R in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). L’azienda dichiara un fatturato di 4,9 miliardi nell’anno fiscale 2023, leggermente inferiore al risultato record dell’anno fiscale precedente. Le vendite di pompe di calore residenziali in Europa sono diminuite, ma il gruppo ha registrato una crescita trainata dalle linee di business commerciali e industriali di Daikin, nonché dal settore dei servizi e delle soluzioni chiavi in mano. Sono cresciute anche le vendite nei mercati emergenti di Turchia, Medio Oriente e Africa.

Vendite di pompe di calore residenziali in Europa sotto pressione

Daikin è leader di mercato nel segmento delle soluzioni di riscaldamento e raffreddamento residenziale a basse emissioni di carbonio in Europa. Nel 2023, il mercato è stato inferiore alle aspettative, in particolare quello del riscaldamento a pompa di calore. Dopo il boom della domanda nel 2022, il mercato ha subito una contrazione in tutti i tipi di pompe di calore. Mentre l’anno era iniziato in modo promettente, nell’ultimo trimestre dell’anno fiscale 2023 di Daikin (gennaio-marzo 2024), la domanda di mercato per il riscaldamento residenziale a pompa di calore ha subito un brusco calo. 

In quanto soluzioni di riscaldamento a basse emissioni di carbonio, le pompe di calore sono un importante fattore di supporto per la transizione energetica dell’Europa verso le energie rinnovabili. Sebbene la velocità di questa transizione vari da un Paese all’altro a causa delle dinamiche e dei programmi di incentivazione specifici, tuttavia, le sfide pervasive come l’inflazione elevata e l’aumento dei tassi di interesse hanno un impatto persistente sul potere d’acquisto e sulla fiducia dei consumatori in tutto il continente. Inoltre, la diminuzione dei prezzi del gas nel corso del 2023 ha reso ancora una volta le caldaie a gas un’opzione finanziariamente interessante per i proprietari di casa in Europa.

Riscaldamento e raffreddamento commerciale e industriale con buoni risultati

Nel segmento commerciale a espansione diretta (DX*) di Daikin, la domanda di grandi progetti commerciali nel settore alberghiero e negli uffici ha ristagnato in diverse regioni europee. Daikin è comunque riuscita a superare i risultati dello scorso anno grazie alle sue gamme VRV commerciali di grandi dimensioni ad alta efficienza energetica, comprese quelle con refrigerante R-32. I prodotti commerciali “light” hanno ottenuto buoni risultati in applicazioni quali piccoli centri dati e magazzini.

Nel segmento dei grandi sistemi commerciali e industriali applicati (acqua refrigerata*), Daikin ha prosperato sfruttando la crescente domanda di sistemi di riscaldamento e raffreddamento ad acqua, spinta dagli obiettivi di carbon neutrality dell’UE. Mentre il mercato residenziale delle case unifamiliari è sotto pressione, Daikin ha aumentato le vendite nei progetti di edilizia collettiva. In Medio Oriente, l’azienda è riuscita ad aggiudicarsi diversi progetti di grandi dimensioni.

Nel segmento della refrigerazione, le attività di investimento nel mercato della vendita al dettaglio di generi alimentari sono in ripresa dall’ultimo trimestre. Nell’Europa meridionale, la ripresa del turismo ha fatto ripartire la domanda di unità di refrigerazione nel settore della ristorazione e degli alberghi. Il segmento della refrigerazione industriale di Daikin ha registrato la crescita maggiore nella regione del Medio Oriente e dell’Africa.

Daikin ha ulteriormente incrementato le vendite delle sue offerte di servizi e soluzioni chiavi in mano e di monitoraggio remoto per varie applicazioni industriali, come quelle sanitarie e i centri dati.

Rafforzare i mercati locali – Acquisizioni europee nel 2023 

Sono stati effettuati investimenti per fare passi avanti e diventare un fornitore di soluzioni totali per l’HVAC-R a basse emissioni di carbonio e sostenere l’urgente necessità di decarbonizzare la società. Nel novembre 2023 Daikin ha acquisito l’azienda di servizi britannica Robert Heath Heating per contribuire a soddisfare i requisiti di assistenza e manutenzione dei suoi clienti di riscaldamento residenziale nel Regno Unito, ora e in futuro. 

Nel marzo 2024 Daikin Europe ha fondato Daikin Denmark acquisendo il distributore danese BKF-Klima, precedentemente parte di Beijer Ref, per completare la sua strategia di espansione in Scandinavia. Insieme agli investimenti effettuati in Svezia, Norvegia e Finlandia negli anni precedenti, Daikin intende sfruttare la sua vasta esperienza in materia di ricerca e sviluppo e sostenere le ambizioni di decarbonizzazione della regione con soluzioni per il riscaldamento e il raffreddamento a basse emissioni di carbonio in ambienti residenziali, commerciali e industriali. 

«I recenti investimenti di Daikin dimostrano il nostro impegno nel guidare la decarbonizzazione della società. Con i nostri team dedicati in prima linea e insieme ai nostri partner commerciali in Europa, Medio Oriente e Africa, siamo fermamente convinti del potenziale di trasformazione delle nostre innovazioni e rimaniamo determinati nella nostra missione di creare un futuro sostenibile per le generazioni a venire» afferma Toshitaka Tsubouchi, Presidente di Daikin Europe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here