AREA accoglie con favore il lancio dell’Anno europeo delle competenze 2023

Per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione dell’UE e la diffusione di tecnologie di riscaldamento e raffreddamento pulite, a basse emissioni di carbonio ed efficienti, è di fondamentale importanza disporre di una forza lavoro qualificata con una formazione e una certificazione adeguate. Tutte le attuali opportunitĂ  di aggiornamento e riqualificazione richiedono non solo promozione e finanziamenti aggiuntivi, ma anche il sostegno di ulteriori strumenti e programmi di formazione e di partnership con le parti interessate.

Inoltre, dobbiamo garantire che la formazione e la certificazione siano reciprocamente accettate nei Paesi dell’UE, che a loro volta dovrebbero garantire un processo di riconoscimento reciproco di tali certificazioni provenienti dall’estero.

Nel contesto specifico della revisione del regolamento sui gas fluorurati, l’estensione dell’attuale schema di formazione e certificazione sui gas fluorurati a refrigeranti alternativi è fondamentale per raggiungere gli obiettivi del regolamento, che dipende in larga misura da un’ampia diffusione di refrigeranti alternativi a basso GWP. Infatti, la formazione e la certificazione sono necessarie per evitare incidenti, infortuni e morti in impianti con refrigeranti alternativi ai gas serra.

Attualmente, la percentuale di personale certificato per i gas fluorurati e formato su refrigeranti alternativi è di gran lunga inferiore al potenziale di mercato, creando un divario che limita l’adozione di refrigeranti alternativi. L’estensione dell’attuale schema di formazione e certificazione sui gas fluorurati ai refrigeranti alternativi risolverebbe questo problema.

Tuttavia, garantire la diffusione della formazione e delle certificazioni per questi refrigeranti in tutta Europa richiederĂ  tempo. Come ha dichiarato il Presidente di AREA, Coen van de Sande, «Il nostro settore accoglie grandi sfide come la transizione dei refrigeranti, la transizione energetica e la digitalizzazione. Tuttavia, per affrontare queste sfide e l’evoluzione del panorama, dobbiamo attrarre nuovi talenti. L’Anno europeo delle competenze rappresenta un’opportunitĂ  entusiasmante per aiutarci a dimostrare quanto il nostro settore sia attraente per i nuovi arrivati e per le persone provenienti da altri settori che sono alla ricerca di posti di lavoro significativi in un ambiente dinamico. AREA sosterrĂ  lo spirito e le attivitĂ  dell’Anno europeo delle competenze per attrarre nuovi talenti, aiutare le persone a ottenere le giuste competenze per soddisfare la crescente domanda di manodopera qualificata e assisterle nell’affrontare le nuove sfide tecnologiche, come l’utilizzo di nuovi refrigeranti infiammabili e di sistemi H&C piĂą complessi».