Il Presidente di LU-VE Group Iginio Liberali insignito del Premio Cardano 2022

Credits: LU-VE

LU-VE Group comunica che il Presidente Iginio Liberali è stato insignito del Premio Internazionale Gerolamo Cardano 2022, giunto alla sua 34° edizione, per l’impegno imprenditoriale con cui ha saputo dare vita a un’azienda fortemente innovativa, costantemente impegnata in attività di ricerca e sviluppo e nella quale hanno un ruolo chiave capitale umano e sostenibilità.

Il premio intitolato a Gerolamo Cardano (medico, matematico, filosofo, e accademico italiano) è assegnato del Rotary Club Pavia – Distretto 2050 ed è attribuito ogni anno a chi abbia espresso con i suoi studi e le sue attività alti contributi al Progresso delle Scienze Umane e Sperimentali e delle Arti Libere e Applicate. Il riconoscimento viene attribuito con un criterio di alternanza tra le Scienze e le Arti nel nome di una personalità del passato che abbia onorato la cultura della città di Pavia. Nel recente passato sono state premiate personalità come Sergio Pininfarina, Philippe Daverio, Pupi Avati, Gianfranco Ravasi, Angelo Panebianco, Alberto Quadrio Curzio, Ilaria Capua e altri.

L’edizione 2022 affianca al nome del Presidente di LU-VE Group Iginio Liberali quello di Vittorio Necchi, imprenditore pavese e creatore dell’omonimo marchio che nei primi decenni del secolo scorso fu leader in Italia nel mercato delle macchine da cucire. Vittorio Necchi fu pioniere del welfare aziendale nel nostro Paese grazie alle “Borse di Studio Necchi” destinate ai figli meritevoli dei dipendenti dell’azienda. LU-VE Group ha ereditato e tramandato l’impegno nella formazione e istruzione dei giovani e da 20 anni ha attivo un sistema di borse di studio assegnate ai figli più meritevoli dei collaboratori. Nel 2021 sono 58 i giovani che hanno beneficiato della Borsa di Studio “Ermanno e Chiara Liberali”.

Nella sua laudatio, Antonella Zucchella, professore ordinario di Economia e gestione delle imprese dell’Università di Pavia, ha detto: “Iginio Liberali è un esempio eccellente di imprenditorialità italiana: a partire dalla sua formazione nel territorio pavese, arriva a creare un gruppo industriale con sedi in diversi paesi del mondo, riconosciuto tra i leader di settore, con oltre 4.400 collaboratori (di cui oltre 1.300 in Italia). La storia di LU-VE Group parla del suo fondatore, che ha instillato nell’organizzazione un sistema forte di valori, come: sostenibilità sociale e ambientale, attenzione al capitale umano, inclusività e innovazione. Iginio Liberali è stato un precursore delle moderne teorie manageriali, dalla CSR alla stakeholder theory, alla open innovation”.

Iginio Liberali, Presidente di LU-VE Group ha dichiarato: “Sono onorato di essere stato insignito di questo riconoscimento e che il mio nome sia stato associato a un imprenditore del calibro di Vittorio Necchi, che con la sua attività diede una forte spinta allo sviluppo del territorio pavese, riuscendo a renderlo competitivo a livello internazionale. Se non ci fosse stata la Necchi oggi probabilmente non ci sarebbe LU-VE Group: proprio grazie all’innovativo sistema di welfare aziendale voluto da Vittorio Necchi – presso cui lavorava mio padre come operaio – ebbi la possibilità di studiare e di conseguenza di costruire successivamente la mia storia imprenditoriale. LU-VE è dunque legata alla città di Pavia e oggi contribuisce a sua volta al benessere del territorio tramite TGD – Thermo Glass Doors di Travacò Siccomario (PV). Dedico questo riconoscimento alle donne e agli uomini di LU-VE Group, soprattutto a quelli che hanno partecipato all’inizio alla LUcky VEnture. L’ impegno e la passione per il nostro lavoro restano il   viatico per il nostro futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here