Giappone: METRO taglia il 60% dei costi energetici grazie ad AHT

Credits: AHT

Metro Cash and Carry Japan, una divisione del rivenditore tedesco Metro AG, ha sostituito 200 vetrine HFC in tre delle sue sedi con unità plug-in a propano ecocompatibili. AHT ha fornito ai negozi di Kawaguchi, Chiba e Tamasakai i congelatori orizzontali ATHEN XL

I negozi erano precedentemente dotati di vetrine a bassa temperatura con copertura in vetro collegate a un sistema remoto funzionante a R404a. La politica di METRO è di utilizzare refrigeranti a basso GWP. Gli armadi ATHEN XL funzionano con R290 (propano) con un GWP inferiore a 3 mentre il vecchio refrigerante aveva un GWP di 3.850.

Con l’adozione degli armadi AHT, i costi dell’energia elettrica potrebbero essere ridotti di quasi il 60%.

Il propano (R290) è uno dei refrigeranti più ecologici ed ecologici sul mercato ed è disponibile su tutti i prodotti AHT.

L’installazione ha visto la sostituzione di 200 unità in tre siti senza che sia stato necessario fermare l’attività commerciale. L’intera installazione è stata eseguita in turni notturni al fine di mantenere il funzionamento continuo dei negozi. L’installazione dei cavi elettrici è stata completata prima dell’introduzione degli armadi. Un vantaggio dell’utilizzo di sistemi plug-in, è che non sono necessarie tubazioni per il refrigerante gas o lavori di drenaggio.

È possibile in futuro modificare il lay-out degli armadi. A differenza dei sistemi da remoto in cui un guasto può causare l’arresto dell’intero sistema, l’approccio delle soluzioni distribuite di armadi plug-in consente di eseguire la manutenzione dei singoli moduli tramite un tecnico AHT o un partner COOLPOINT senza interrompere il funzionamento degli altri armadi.

AHT ha fornito le sue soluzioni a METRO AG in 17 paesi dal 2007 con tecnologie a base di refrigeranti ecologici ed efficienti dal punto di vista energetico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here