Trane presenta le pompe di calore della serie Exergy, con capacità di riscaldamento fino a 120 gradi Celsius

Trane®, fornitore leader mondiale di soluzioni e servizi per la climatizzazione di interni e marchio di Trane Technologies, prosegue il suo percorso di elettrificazione del riscaldamento: oggi amplia il proprio portafoglio di soluzioni di riscaldamento con le nuove pompe di calore della serie Exergy. Le unità della serie Exergy hanno una capacità di riscaldamento fino a 120 gradi Celsius e possono sostituire le caldaie a gas e olio combustibile nei processi industriali, negli edifici e nelle applicazioni di teleriscaldamento.

Le pompe di calore Exergy di Trane generano calore alla più alta temperatura del mercato e possono ricavare energia dall’acqua naturale, dalle acque reflue o dai processi industriali, a un intervallo di temperatura compreso tra -20 e +45 gradi Celsius. Ciò offre ai clienti flessibilità nelle operazioni e amplia la portata delle applicazioni in cui questa energia può essere recuperata, estratta e utilizzata come fonte per un riscaldamento efficiente e rispettoso dell’ambiente.

Le nuove pompe di calore della serie Exergy di Trane sono prodotte in collaborazione con Oilon, azienda finlandese nel campo delle energie e delle tecnologie rispettose dell’ambiente, con oltre 60 anni di esperienza nella generazione di calore per abitazioni private, grandi edifici residenziali, reti di teleriscaldamento e per vari processi industriali

«In Trane, la riduzione dell’intensità energetica ci guida in tutto ciò che facciamo. L’elettrificazione sostenibile del riscaldamento e del raffreddamento è un passo avanti verso il cambiamento del settore e il miglioramento della qualità dell’aria dentro e intorno alle città europee. Il nostro obiettivo è lasciare un segno e oggi stiamo promuovendo ancora una volta l’elettrificazione dei sistemi di riscaldamento convenzionali attraverso la nostra partnership con Oilon. Ampliando il portafoglio di prodotti Trane per il riscaldamento con la nuova serie Exergy, offriamo ora ai nostri clienti in Europa la possibilità di scegliere dalla più ampia gamma di soluzioni di riscaldamento sostenibili sul mercato» afferma Jose La Loggia, presidente di Trane in Europa, Medio Oriente e Africa.

«Le comunità, gli edifici e l’industria disperdono enormi quantità di calore che contiene energia preziosa. Con la pompa di calore Exergy Trane, i clienti che desiderano ridurre la propria impronta in termini di CO2 , insieme ai costi operativi, ottengono nuove opportunità per estrarre e riutilizzare questa energia in eccesso, per un riscaldamento pulito ed efficiente dal punto di vista energetico nelle applicazioni tradizionalmente ad alto impatto ambientale» afferma Erik van Oossanen, responsabile portafoglio prodotti di Trane Europa.

Le nuove pompe di calore della serie Exergy di Trane sono disponibili con capacità da 30 a 2000 kW e presentano il refrigerante R-1234ze con potenziale di riscaldamento globale (GWP) vicino allo zero. La tecnologia offre fino al 400% di efficienza in più rispetto alla maggior parte delle caldaie a combustibili fossili ed è progettata per:

  • Recuperare il calore disperso negli impianti di raffreddamento per generare acqua calda e sostituire preziosa energia primaria.
  • Recuperare calore dalle acque reflue urbane o industriali, che può essere poi utilizzato nei processi industriali o convogliato nella rete di teleriscaldamento.
  • Utilizzare l’energia geotermica per il riscaldamento, sostituendo le fonti di calore localizzate in posizioni diverse.
  • Utilizzare il calore di evaporatori, torri di raffreddamento, essiccatoi ecc., che nei processi industriali viene spesso rilasciato nell’ambiente, e produrre energia termica per i processi industriali.
  • In combinazione con un’unità di raffreddamento esterna, estrarre il calore dall’aria esterna e utilizzarlo per il riscaldamento degli ambienti, la produzione di acqua calda ecc.

Fornire soluzioni elettriche per l’elettrificazione del riscaldamento è una componente dell’iniziativa globale di Trane e Trane Technologies volta a ridurre le emissioni di anidride carbonica nei settori e mercati in cui operano. Aiuta a progredire con gli impegni di sostenibilità per il 2030, inclusa la Gigaton Challenge per ridurre le emissioni di gas serra dei clienti di 1 miliardo di tonnellate.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here