Eurovent pubblica nuovo documento sui sistemi di controllo per le unità di trattamento dell’aria

Eurovent ha appena pubblicato la sua nuovissima Raccomandazione 6/17 sui sistemi di controllo per le unità di trattamento dell’aria. Il documento è stato preparato in uno sforzo congiunto dai partecipanti del gruppo di prodotti Eurovent “Unità di trattamento dell’aria” (PG-AHU).

Eurovent 6/17 fornisce raccomandazioni sui requisiti funzionali minimi per i sistemi di controllo delle unità di trattamento aria e chiarisce l’importanza dei controlli in relazione al consumo energetico, alla sicurezza, alla messa in servizio e agli aspetti di manutenzione. Spiega inoltre i vantaggi dei sistemi ottimizzati forniti in fabbrica e descrive il quadro legislativo e normativo dei controlli delle unità di trattamento aria.

Martin Lenz, presidente di Eurovent PG-AHU, ha osservato: «Il ruolo principale di un sistema di controllo è gestire tutte le funzioni dell’unità di trattamento dell’aria e altri componenti del sistema di ventilazione per fornire una qualità ambientale interna ottimale. Dal punto di vista della ventilazione e della climatizzazione,  essa è una parte cruciale del sistema. Questa Raccomandazione le conferisce l’attenzione che merita, in quanto fornisce tutte le informazioni essenziali su questa tecnologia a progettisti, appaltatori, gestori di strutture e utenti finali. Evidenzia inoltre i vantaggi dei controlli integrati montati in fabbrica rispetto ai sistemi installati  in loco da un appaltatore esterno per l’automazione degli edifici e chiarisce perché la fornitura di un’unità trattamento aria con controlli montati in fabbrica dovrebbe essere considerata una cosa ovvia».

Questo documento è stato pubblicato da Eurovent ed è stato preparato in uno sforzo congiunto dai partecipanti del gruppo di prodotti “Air Handling Units” (PG-AHU), che rappresenta la stragrande maggioranza dei produttori di questi prodotti attivi nel mercato EMEA. Può essere scaricato gratuitamente dalla Biblioteca di Eurovent.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here