EHPA: una società rinnovabile al 100% è possibile con le pompe di calore

Thomas Nowak: un Europa decarbonizzata è possibile solo con il contributo delle pompe di calore

EHPA – European Heat Pump Association – ha celebrato il suo 21° anniversario ospitando l’Heat Pump Forum, un evento ibrido in cui l’industria delle pompe di calore ha unito le forze con i decisori politici nel raggiungimento di obiettivi comuni per un recupero di calore verde. L’obiettivo del forum era discutere di ciò che è necessario oggi per decarbonizzare il “riscaldamento e raffreddamento” dell’Europa in modo completo ed efficace entro il 2050. Più di 110 partecipanti erano presenti alla Gare Maritime di Bruxelles, l’edificio che fu anche il vincitore della categoria DecarBuilding 2020 del Heat Pump Award. Il luogo, infatti, viene riscaldato e raffrescato con pompe di calore. Oltre 350 partecipanti hanno anche aderito virtualmente al variegato programma di sessioni di panel ed esperti interventi riguardanti applicazioni in pompa di calore per edifici residenziali e industriali, digitalizzazione e nuovi modelli di business. La conferenza ha affrontato il bisogno di competenza nella catena del valore, nonché per soluzioni semplici e un percorso ottimizzato per i clienti.

«EHPA ha alle spalle 21 anni di crescita della sua rete a Bruxelles. Se le soluzioni in pompa di calore saranno pienamente riconosciute per il raggiungimento degli obiettivi energetici e climatici, i prossimi 2 – 3 decenni saranno caratterizzati da uno sforzo per rendere realtà sul campo gli obiettivi. Un sistema energetico integrato utilizzerà un massimo di energia rinnovabile, sia elettrica che termica, integrerà il calore di scarto dell’industria e degli edifici e sarà vicina all’assenza di emissioni. EHPA e i suoi membri sono ben preparati a contribuire a questa discussione a livello politico e a fornire le soluzioni necessarie agli utenti finali. La tecnologia è disponibile oggi. Abbiamo bisogno di politica e innovazione per garantire un rapido dispiegamento di massa» ha affermato Thomas Nowak, segretario dell’EHPA.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here