COLLABORAZIONE FRASCOLD, HONEYWELL E GEOCLIMA: Gli HFO in media temperatura e il futuro del mondo del freddo

Tra i trend che si stanno affermando e che si candidano a plasmare il nuovo volto del settore del freddo, spicca la crescente scelta di refrigeranti HFO in media temperatura, per applicazioni in processi produttivi e di raffreddamento, quali sostituti dei fluidi tradizionali. I vantaggi sono numerosi: si tratta, infatti, di refrigeranti che permettono di realizzare sistemi energeticamente efficienti e dal ridotto TCO (Total Cost of Ownership), e in virtù del loro bassissimo GWP, sono già in linea anche con le restrizioni che l’F-gas Regulation imporrà dal 2022. Perfetto esempio di questa tendenza è la recente collaborazione che ha visto protagonista Frascold insieme a GeoClima e Honeywell per la realizzazione di un sistema di raffreddamento per un vasto magazzino di stoccaggio per una nota multinazionale italiana tra i leader nel mercato dei prodotti dolciari.

LE PREMESSE PER UNA COLLABORAZIONE DI SUCCESSO

Una storica partnership, quella tra Frascold e Geoclima, che poggia le sue solide basi nell’expertise condivisa rispettivamente nella produzione di chiller per il condizionamento e la refrigerazione dell’aria in cui trovano applicazione i compressori semi-ermetici a vite, firmati Frascold. In specifico, il Cliente ha richiesto lo sviluppo di un sistema di raffreddamento per il nuovo magazzino di stoccaggio, con una considerevole superficie complessiva di 30.000 m2, che necessità ampia modulazione del carico e ottime efficienze a carico parziale, al fine di garantire una perfetta conservazione: premesse che hanno determinato i requisiti progettuali.

PROGETTO UNICO, SFIDA DUPLICE

Sviluppare una soluzione tecnologicamente avanzata, dalle elevate prestazioni ed eco-sostenibile: queste le due principali sfide per Geoclima e Frascold. Il nuovo magazzino si connota per un elevato indice di rotazione, che comporta carichi termici variabili dovuti alle operazioni di carico e scarico, con una domanda di raffreddamento che varia costantemente. In tal senso, è stato richiesto un impianto in grado di fornire sempre un adeguato livello di potenza, impiegando soluzioni green in linea con le direttive Europee, per assicurare massimi livelli di efficienza energetica. Il nuovo sistema rispecchia la sensibilità del Cliente finale per l’ambiente e per un uso razionale delle risorse. L’End User, infatti, si impegna in ogni sua iniziativa nel ridurre al minimo la carbon footprint, partendo dalle materie prime, fino agli impianti produttivi, alla logistica e lungo l’intera filiera produttiva.

LA SOLUZIONE: UN ESCLUSIVO SISTEMA MT CON HFO

L’efficienza e l’affidabilità dei compressori Frascold potenzia la soluzione di Geoclima, costituita da un sofisticato impianto a glicole, i cui chiller sono stati proposti in versione “media temperatura”. Le unità producono glicole a -6 °C, utilizzando Solstice® ze (R-1234ze) di Honeywell, refrigerante HFO a basso impatto ambientale, con GWP inferiore ad 1. In tal senso, le Idrofluoroolefine (HFO) rappresentano un’ottima combinazione di benefici in termini di prestazioni, sicurezza, cost effectiveness e sostenibilità. Nello specifico, in virtù delle sue caratteristiche, il refrigerante Solstice® ze si configura come un valido sostituto a lungo termine per applicazioni in chiller di grande potenza e in apparecchiature che utilizzano tradizionalmente R134a.

UN SISTEMA PERFORMANTE

Geoclima propone un sistema composto da 3 chiller condensati ad aria da 480 kW, ognuno dotato di 4 compressori a vite semi-ermetici Frascold ciascuno con spostamento volumetrico di 538m3/h, progettati ed adattati specificatamente per impianti a media temperatura, condensatori micro canale in alluminio e 12 circuiti frigo indipendenti. Grazie allo speciale concept attuato, i circuiti frigo sono gestiti in modo intelligente da un controllo Proporzionale-Integrale-Derivativo. Questo sistema permette di attivare solo i circuiti frigo e i compressori necessari ed erogare, in ogni istante, una potenza termica adeguata alle specifiche esigenze del magazzino, assicurando un consumo energetico commisurato all’effettiva necessità contingente dell’impianto, per un payback period ridotto.

Una sinergia vincente, quella tra Geoclima e Frascold,” dichiara Paolo Ferraris, CEO del Gruppo Geoclima “che ci ha visti impegnati in un redesign del sistema e del compressore, per raggiungere la migliore configurazione, valorizzando al meglio le basse pressioni e le densità del refrigerante Honeywell Solstice® ze, in un’ottica di massima efficienza. Le scelte progettuali adottate garantiscono al Cliente un sistema dinamico e customizzato, perfettamente in linea con le sue specifiche esigenze, capace di assicurare elevate prestazioni, altissima affidabilità e qualità, sia in termini di conservazione della merce, sia di ottimizzazione dei consumi in tutti i periodi dell’anno.” E conclude “Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Frascold: una partnership che si è rivelata ancora una volta di successo anche in virtù dell’elevata qualità dei loro componenti, la consulenza, l’estrema disponibilità e rapidità nell’offrire un servizio eccellente e prodotti studiati ad hoc, in sole 3 settimane.”

 Livio Calabrese, Sales & Marketing Director di Frascold dichiara: “La collaborazione tra Frascold e Geoclima per lo studio e lo sviluppo di soluzioni ad HFO è iniziata nel 2012, quando le nostre Aziende hanno realizzato insieme uno dei primi chiller al mondo ad impiegare questa tipologia di refrigeranti. Questo progetto rappresenta per Frascold un’ottima opportunità per dimostrare l’eccellenza delle sue soluzioni e l’impegno dell’azienda nel garantire risposte sempre rapide ed efficaci, che anticipano le evoluzioni del mercato” e conclude “Il nostro team dell’R&D ha, infatti, reso possibile la realizzazione di una soluzione dalla comprovata efficienza, modularità del carico ed affidabilità, scegliendo compressori sia con controllo di capacità in continuo che con inverter, sviluppati per l’applicazione con refrigerante HFO1234ze.”

“Honeywell è da tempo all’avanguardia nella tecnologia dei fluorocarburi e siamo lieti che Solstice® zesostenga l’impegno della committenza nel minimizzare l’impatto ambientale” dichiara Julien Soulet, Vice President e General Manager, Honeywell Fluorine Products Europe, Middle East and Africa. “Lavorare a stretto contatto con OEM come Geoclima e Frascold per favorire l’adozione di refrigeranti HFO a basso GWP è un percorso rapido e collaudato per consentire ai Clienti di ridurre la loro carbon footprint, assicurando, al contempo, massime prestazioni.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here