Thermo King, marchio di Trane Technologies, lancia soluzioni per la conservazione refrigerata a sostegno della distribuzione dei vaccini per il COVID-19

Thermo King, marchio di Trane Technologies, azienda innovatrice a livello globale nel settore dei prodotti per la climatizzazione, ha arricchito il proprio portafoglio con soluzioni per la conservazione temporanea in grado di soddisfare gli specifici requisiti delle aziende farmaceutiche globali che stanno sviluppando vaccini per il COVID-19. Thermo King è leader mondiale nella fornitura di soluzioni intelligenti end-to-end per la catena del freddo a temperatura controllata.

Le aziende farmaceutiche che stanno conducendo sperimentazioni cliniche in fase finale prevedono di avere necessità di rigidi controlli della temperatura per preservare i loro prodotti, che dovranno essere conservati anche a -70° Celsius. Le soluzioni di Thermo King possono consentire a queste aziende e ai loro distributori di garantire l’efficacia dei propri prodotti lungo l’intera catena del freddo, quindi durante il trasporto via aria, mare, terra o rotaia, presso i punti di stoccaggio situati nel percorso e in occasione della consegna finale.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, quasi il 20% dei prodotti medicinali sensibili alla temperatura subiscono danni durante il trasporto, mentre il 25% dei vaccini giungono a destinazione deteriorati a causa di interruzioni della catena del freddo.

«Considerata l’urgente necessità di un vaccino per il COVID-19 a livello globale, il mondo non può permettersi alcuna interruzione nella catena del freddo» ha commentato Dave Regnery, presidente e direttore operativo di Trane Technologies. «Le nostre nuove soluzioni per la catena del freddo sono in grado di mantenere temperature di -70 ° Celsius per un periodo di tempo prolungato, consentono di ridurre il deterioramento dei vaccini e, aspetto più rilevante, possono contribuire a prevenirne la carenza o la scarsa accessibilità».

Thermo King e i suoi partner di tutto il mondo possono offrire soluzioni per la conservazione temporanea capaci di mantenere un setpoint fino a -70 ° Celsius, oltre che garantire un controllo della temperatura end-to-end e alti livelli di sicurezza e tracciabilità grazie a sistemi telematici all’avanguardia. Le nuove soluzioni per la conservazione comprendono semirimorchi refrigerati, container e contenitori portatili che possono essere facilmente modulati e trasferiti in diversi luoghi in base al mutare della domanda.

Oltre a lanciare soluzioni per la conservazione refrigerata, Thermo King ha anche aiutato i clienti a individuare modi in cui ottimizzare l’intervallo del ghiaccio secco, prodotto spesso utilizzato nel trasporto e nella conservazione dei vaccini ma tuttavia soggetto ad alcune limitazioni. Un container che impiega ghiaccio secco per mantenere un prodotto congelato potrebbe richiedere la reimmissione di ghiaccio qualora rimanga inattivo per lunghi periodi di tempo oppure venga esposto a condizioni meteorologiche estreme. Thermo King offre soluzioni per la conservazione capaci di allungare notevolmente la durata del ghiaccio secco o di eliminarne addirittura il bisogno.

«Ci siamo confrontati con aziende farmaceutiche, società di trasporto, decisori politici, organismi di regolamentazione e altri partner industriali sui modi in cui poter rafforzare la catena del freddo» ha spiegato Regnery. «Sappiamo che possiamo contribuire a mitigare i rischi – abbiamo una vasta esperienza nel campo della catena del freddo e attualmente ci stiamo impegnando attivamente per innovare e risolvere le complessità e le potenziali sfide poste dalla distribuzione di massa di un  vaccino sensibile alla temperatura».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here