Direttivo Assofrigoristi: sempre più nazionale sempre più riconoscibili. Arriva il CCNL

Ospitati nella sede dell’azienda del vice presidente esecutivo Catia Frasca, i consiglieri del direttivo nazionale si sono incontrati nella modalità mista presenza e videochiamata.

«L’associazione è sempre più nazionale: oggi è la prima volta così a Sud fisicamente (NdR: Roma)» afferma Gianluca De Giovanni. «In quest’occasione speciale abbiamo avuto il privilegio di battezzare il primo CCNL FRIGORISTI, un vero e proprio strumento di riconoscimento e riconoscibilità della professione e delle imprese frigoriste».

Alla presenza dei graditi ospiti, rappresentanti sindacali della nostra datoriale, Il dott. Giuseppe Battista, il dott. Giovanni Marrapodi e Luigi Mollese, è stato lanciato e promosso in disponibilità il CCNL, che vede protagonista la EN 13313, le problematiche (risolte) del nostro settore e le opportunità di rappresentanza.

«Si tratta di un contratto che – appena nato, ma con il supporto di un importantissimo sindacato come CISAL – una volta che avrà i numeri attesi permetterà di far sedere Assofrigoristi a tutti i tavoli che contano» conclude De Giovanni.

A Roma erano presenti anche i consiglieri Cappelletti, Frasca, De Giovanni, Radice, Rimini e il direttore Masini, che, nella parte della riunione sui temi tecnico normativi ha detto: «In relazione alla pubblicazione della consultazione pubblica del Regolamento FGas, aperta a settembre, Assofrigoristi presenterà una posizione per ribadire l’importanza delle attività dei frigoristi per l’ambiente».

(Assofrigoristi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here