contenuto sponsorizzato

Digital twin: un’opportunità per ripartire

progetto vodafone digital twinIn questi mesi di lockdown, le imprese hanno imparato che avere una doppia identità, fisica e digitale, permette di affrontare efficacemente le sfide del presente e del futuro

L’emergenza ha lasciato i suoi strascichi ed ha messo a dura prova soprattutto le piccole imprese, meno dotate di strumenti finanziari e meno resilienti a crisi di questa portata.

Eppure, in questa inedita situazione le attività che hanno sposato appieno le possibilità offerte dalla tecnologia sono riuscite a mantenere quote di mercato e fatturato, in alcuni casi perfino ad aumentare il proprio giro di affari.

Come hanno fatto? Semplicemente, schierando un alleato formidabile: il proprio digital twin, un alter ego digitale, che si rivela in grado di sopperire alle oggettive difficoltà che un imprenditore può trovarsi ad affrontare in ogni momento, non solo in crisi gravissime per quanto sporadiche. Il termine è preso a prestito dalla progettazione CAD 3D e dalla realtà aumentata, dove la traslazione in digitale di una realtà fisica consente di analizzare, correggere o anticipare le dinamiche.

Fisico e virtuale: quando un’azienda vale doppio
Gli esempi sono quasi illimitati: un valido e-commerce venderà i prodotti anche negli orari di chiusura dell’azienda, durante l’assenza dell’imprenditore, e (come negli scorsi mesi) quando le normali attività sono di fatto impedite da eventi imprevedibili. Non solo: il digital twin dell’azienda fornirà al cliente tutte le informazioni sui prodotti, e accoglierà le richieste di offerte o ulteriori dettagli.

La realizzazione di un sito web professionale è altrettanto importante per un doppio digitale, e contribuisce a rafforzare la brand reputation di un’azienda.
Non avere una presenza online o averne una di bassa qualità è estremamente negativo per una realtà imprenditoriale che vuole essere competitiva sul mercato. Per questo motivo è vitale appoggiarsi a realtà affidabili e con solido background per il successo di ogni Pmi italiana.

Customer experience anche per le piccole realtà
Grazie al digital twin, la customer relationship va oltre il tradizionale rapporto cliente-azienda.
Solamente grazie al doppio digitale è possibile, infatti, far sentire i clienti al centro delle attenzioni, seguiti e compresi. Soprattutto, il web permette di mantenere vivi e aggiornati i contatti, fidelizzando i clienti, informandoli di aperture, consegne a domicilio e promozioni. Ma come? Per far sapere ai clienti e prospect i servizi offerti dalla nostra attività è essenziale avvalersi di servizi web evoluti, che, a differenza di molte piattaforme diffuse, permettono all’imprenditore di mantenere identità e controllo sul proprio business, senza farlo diventare semplicemente “uno dei tanti”, scelti da una App alla stregua di un prodotto sullo scaffale di un supermercato.

Allo stesso modo, per esempio, gli imprenditori attivi nel settore turistico, che genera direttamente più del 5% del PIL nazionale e il 13% indirettamente (lo scorso anno siamo stati il quarto paese più visitato al mondo) avranno modo di comunicare tutte le informazioni più aggiornate, come ad esempio le regole per il distanziamento sociale, oppure ancora l’adesione al Bonus vacanze, ed eventuali restrizioni imposte rispetto alla normale operatività.

I clienti apprezzano molto la trasparenza e la reattività delle informazioni, a tutto vantaggio dell’immagine della azienda e del valore del business.

Digital twin e refrigerazione

La digitalizzazione di sistemi di refrigerazione, raffrescamento e pompa di calore consente prestazioni migliorate e controlli sofisticati, che supportano una integrazione migliore nelle smart grid o un accesso ottimizzato a diverse tariffe elettriche. Questo naturalmente richiede una buona conoscenza del sistema durante il funzionamento, che può essere ottenuto con l’uso di gemelli digitali. Vi sono già progetti che mirano a rendere disponibile l’uso di gemelli digitali per sistemi di pompa di calore, raffrescamento e di refrigerazione su larga scala. Questo contribuirà a sfruttare appieno il potenziale di tali sistemi e a facilitare l’integrazione nelle reti intelligenti. L’impianto operativo produce molti dati che vengono utilizzati principalmente per garantirne il corretto funzionamento. Tuttavia, attraverso analisi sofisticate e l’utilizzi del digital twin le potenzialità di analisi e utilizzo di questi dati si amplificano notevolmente. Ad esempio, esso permette di prendere in considerazione previsioni di dati esterni come i dati meteorologici e i profili dei consumatori e dei loro acquisti per scegliere le tariffe elettriche più vantaggiosa per fare funzionare l’impianto stesso.

Non solo. Il digital twin può essere utilizzato con successo nella catena di approvvigionamento alimentare a temperatura controllata, dove ne sono state testate le potenzialità per analizzare il comportamento termofisico della merce e per lo stoccaggio a bassi flussi d’aria. La modellazione tramite digital twin ha permesso di capire, registrare e prevedere dove la perdita di qualità della merce deperibile dipende dalla temperatura in ogni catena di approvvigionamento. In questo modo, i gemelli digitali possono contribuire a migliorare i processi di refrigerazione e logistica per ridurre le perdite alimentari, rendendo così la catena di approvvigionamento refrigerata più verde.

L’azienda cresce per linee interne
I servizi digitali non si limitano alla interazione cliente-azienda, ma rendono molto più efficaci anche le dinamiche interne ad una impresa.

Le imprese più strutturate troveranno grande giovamento dalla adozione di App e software che consentono di superare i limiti del lavoro agile, ripristinando l’operatività tradizionale anche in caso di ampio utilizzo di smart working, e al tempo stesso facilitano ai dipendenti la comunicazione e la relazione interna.

Soluzioni di smart mobility, gestione di ferie, assenze e timesheet sono possibilità concrete e che contribuiscono alla trasformazione digitale di un’azienda: in altri termini, ne migliorano flessibilità e redditività, temi sempre importanti ma in questi mesi diventati davvero essenziali.

Lavorare meglio è nell’interesse di tutti: dei clienti che sanno di potersi affidare a un’impresa moderna e customer centric, dei dipendenti che potranno lavorare meglio, con meno impedimenti e meno stress e, ovviamente, degli imprenditori che raccoglieranno i frutti di un investimento tecnologico dal sicuro ritorno.

Dietro ogni problema c’è un’opportunità, e con il supporto e la consulenza di partner tecnologici all’altezza del compito le Pmi italiane saranno pronte per fare il salto di qualità verso il mondo digitale. Spesso anche un semplice, tradizionale, ma concreto, servizio professionale di consulenza telefonica, pronto a dare un consiglio personalizzato o un approfondimento dedicato può dare la spinta decisiva a un imprenditore, piccolo o grande che sia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here