Solstice® N41 riceve la classifica di A1 da ASHRAE

Honeywell ha annunciato che il suo nuovo refrigerante per il condizionamento d’aria stazionario Solstice® N41 ha ricevuto la designazione ufficiale “A1” per R-466A dall’American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers (ASHRAE)

Solstice N41 è il primo refrigerante A1, non infiammabile, a basso GWP, sostitutivo dell’R-410A sviluppato per sistemi di condizionamento d’aria fissi e sarà commercialmente disponibile nel 2020.

Nello sviluppo di questa soluzione, i ricercatori di Honeywell hanno dedicato anni di ricerca e sviluppo per risolvere un problema chiave che deve affrontare l’industria HVAC. Seondo quanto afferma George Koutsaftes, presidente di Honeywell Advanced Materials, questo refrigerante è stato sviluppato  con un occhio proprio alle numerose sfide normative e di sicurezza che l’industria del condizionamento deve affrontare.

Si tratta del primo refrigerante non infiammabile sviluppato come alternativa all’R-410A. Secondo quanto afferma l’Azienda, la conversione degli impianti richiesta è minima.  Numerose normative, tra cui la normativa europea sui gas fluorurati e altre che si affermano a livello globale, richiedono la riduzione graduale dei prodotti ad alto GWP, spingendo l’industria HVAC a cercare nuove alternative.

L’attuale refrigerante standard del settore, l’R-410A, che è stato sviluppato e introdotto sul mercato da Honeywell, deve essere sostituito con una soluzione a basso consumo energetico e basso GWP ma naturalmente con prestazioni simili o migliori.

Con un GWP inferiore del 65% rispetto all’R-410A, Solstice N41 è il primo refrigerante sostitutivo che rispomnde a tutte e tre le richieste. Tutte le altre alternative di sostituzione dell’R-410A proposte finora sono infiammabili e richiedono importanti modifiche agli standard di sicurezza delle apparecchiature e ai codici di costruzione.  

Secondo quanto afferma l’Azienda, i primi test indicano che Solstice N41 richiede solo minime modifiche alle apparecchiature e nessuna formazione aggiuntiva per i tecnici di installazione e riparazione, il che consentirebbe ai produttori di apparecchiature originali di riconvertirle facilmente dall’ R-410A. Inoltre, non vi sono ulteriori rischi per la sicurezza o la responsabilità dei proprietari di case e dell’intera catena di approvvigionamento. Solstice N41 è stato ampiamente testato da oltre 15 OEM e produttori leader di compressori e ha accumulato oltre 30.000 ore di test in diverse applicazioni come AC commerciale (VRF, tetti) e AC residenziale (unitario).

Maggiori informazioni QUI QUI

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here