Iran: forte sviluppo dei magazzini a temperatura controllata

La capacità dei magazzini refrigerati in Iran è aumentata da 25 chilogrammi pro capite nell’anno fiscale 2012-13 a 65 chilogrammi pro capite nell’anno in corso (marzo 2019-2020). È quanto afferma Changiz Esfandiari, direttore generale del dipartimento industria agrifood del Ministero della Agricoltura in Iran, secondo quanto riporta il quotidiano Financial Tribune.

Egli ha anche osservato che la capacità pro capite dei magazzini refrigerati per i paesi sviluppati è compresa tra 60 e 70 chilogrammi e che la refrigerazione dei prodotti agricoli svolge un ruolo importante nella riduzione delle perdite alimentari, nell’aumento della produttività e nel miglioramento delle esportazioni

«Alla fine di marzo 2013, la capacità dei magazzini refrigerati nel Paese era di 2 milioni di tonnellate. Da allora, la capacità è aumentata a circa 5,1 milioni di tonnellate» conclude, indicando il forte sviluppo di questo settore in Iran.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here