Panasonic: unità condensanti a CO2 transcritica in vetrina a HOST

In occasione della fiera HOST Milano, conclusasi martedì 22 ottobre, Panasonic Air Conditioning ha presentato le proprie unità condensanti transcritiche a CO2, progettate per il piccolo retail, piccoli esercizi e stazioni di servizio.

Il Regolamento sui Gas Fluorurati 517/2014 ha introdotto una serie di misure per ridurre gradualmente il consumo di HFC dell’80% (espresso in termini percentuali di CO2 equivalente) entro il 2030. Questa riduzione sta avvenendo per passaggi successivi ma già oggi porta alla scomparsa dal mercato degli HFC a più alto GWP.

Nel settore della grande distribuzione gli impianti di refrigerazione rappresentano una delle voci che registrano il maggior consumo di energia e sono responsabili del circa 20% di perdite di refrigerante nell’atmosfera. Ciò ha comportato nella GDO l’adozione di soluzioni alternative all’utilizzo degli HFC negli impianti frigoriferi con l’introduzione di impianti a CO2 (R-744), refrigerante naturale, non tossico, non infiammabile, a GWP bassissimo e ODS nullo, disponibile ovunque a costi contenuti.

Gli impianti centralizzati per la refrigerazione commerciale a CO2 del retail sono da tempo diffusi Europa, nell’ambito di supermercati e ipermercati. Di recente si è però iniziato a utilizzare la tecnologia anche per piccole attività di vendita alimentare, che sono un numero di esercizi relativamente elevato.

Proprio a questo pubblico sono dedicate le unità condensanti transcritiche a CO2 da 4kW e 15kW di Panasonic che si propongono dunque come la soluzione ideale per la conservazione del cibo, a media o bassa temperatura, in vetrine e celle frigorifere.

La loro caratteristica: la fase di compressione bi-stadio del refrigerante CO2 è realizzata mediante un solo compressore, una tecnologia unica sul mercato e che consente innegabili vantaggi di riduzione delle dimensioni e del peso dell’unità condensante. Inoltre, con un solo compressore invece di due, il telaio di contenimento risulta più piccolo e leggero, ed entrambe le cose si traducono in una maggiore convenienza economica dell’unità stessa.

Le unità con capacità da 4KW sono soluzioni compatte: sono larghe 930mm e alte 900mm.  Possono essere impostate per funzionare, a basse e medie temperature. È possibile collegare una sola vetrina refrigerata chiusa e sono ideali anche per celle frigorifere. Panasonic offre una garanzia di 5 anni sul compressore e 2 anni sugli altri componenti.

Le unità con capacità pari a 15kW si possono collegare sia con una vetrina per la conservazione dei gelati, sia fino a tre vetrine refrigerate (aperte e chiuse) per la conservazione dei cibi.

Maggiori informazioni QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here