SMEunited: impatto del regolamento UE sui gas fluorurati su ambiente, consumo di energia e attuazione pratica. Un incontro

Il regolamento (UE) n. 517/2014 è entrato in vigore nel 2015. Da allora sono stati osservati numerosi impatti critici sulle imprese, in particolare sulle PMI. Esempi tipici sono difficoltà di approvvigionamento di refrigeranti o prezzi esorbitanti degli stessi.

Inoltre, l’intenzione principale del regolamento di proteggere il nostro clima potrebbe essere compromessa dall’aumento delle importazioni illegali di gas fluorurati.

SMEunited, l’associazione di artigiani e PMI in Europa, vorrebbe presentare le sue osservazioni e discutere possibili ulteriori azioni con i membri del Parlamento europeo, la Commissione europea e altre parti interessate. In particolare, l’obiettivo è quello di concentrarsi sugli effetti negativi sull’ambiente e sul clima. Qui sono possibili margini di miglioramento e allo stesso tempo una possibilità di ridurre significativamente l’onere per le PMI.

L’obiettivo dell’evento, in programma per il 13 novembre, è di incoraggiare una discussione sull’efficienza energetica ed ecologica, nonché sulla sicurezza e fattibilità per quanto riguarda la pianificazione e la costruzione di sistemi di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore.

Relatori e temi:

  • Introduzione dell’eurodeputata Angelika Winzig, Austria
  • Wolfgang Zaremski, Presidente ASERCOM AISBL, Associazione dei produttori europei di componenti per la refrigerazione
  • Bente Tranholm-Schwarz, Commissione europea, DG Azione per il clima
  • Juerg Hagleitner, presidente del settore austriaco dei tecnici della climatizzazione e della refrigerazione

Presiede Véronique Willems, segretario generale SMEunited

Seguirà una sessione di domande e risposte

Argomenti selezionati:

  • Obiettivi e risultati del regolamento UE-F-gas
  • Aspetti legali, tecnici e imprenditoriali dell’attuazione della normativa UE sui gas fluorurati
  • Esperienze e sviluppi Possibili ulteriori azioni

DOVE: Salone dei membri, Parlamento europeo, Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles, Belgio.

QUANDO:  Mercoledì 13 novembre ore 8:30

Dettagli per la registrazione: QUI entro il 31 ottobre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here