Verso Refrigera 2019 – Un’ intervista

Refrigera 2019Mancano ormai solo due settimane all’inizio della prima fiera italiana sulla refrigerazione. Refrigera 2019 aprirà le sue porte il 20 febbraio a Piacenza EXPO e per tre giorni, fino al 22, sarà punto di incontro per il settore. In dialogo con Davide Lenarduzzi, direttore generale di Refrigera e promotore dell’evento.

A circa due settimane dall’inizio della prima fiera italiana della refrigerazione quanti espositori avete?

Più che quanti – e sono davvero molti – mi fa piacere rispondere a “quali”: siamo orgogliosi di avere ricevuto l’adesione delle migliori aziende europee del settore e, in particolare, di quelle italiane che sono riconosciute come leader a livello globale. Tornando a “quante”, possiamo offrire ai visitatori un’area espositiva di 15.000 mcon più di 170 aziende che rappresentano in maniera esaustiva non solo la refrigerazione industriale, commerciale e la logistica ma anche tutte le applicazioni legate al freddo. Ci teniamo a ringraziare queste aziende, che credono nella filiera italiana e che pensano che lo sviluppo del nostro settore non possa avvenire solo attraverso le logiche delle “commodity”. Ed è proprio in questo che il sistema italiano della refrigerazione rappresenta a livello internazionale un’eccellenza senza uguali. Per questo meritano una vetrina dedicata e verticale dove esprimere in maniere coerente i loro valori e prodotti.

Sono tutte aziende con sede in Italia o avete anche partecipanti (e interesse) dall’estero? 

All’interno del parco espositori e visitatori di Refrigera 2019 si registrano numerose realtà europee e multinazionali. Ci tengo a sottolineare come, nei contatti con queste realtà, sia emerso un grande interesse per il mercato italiano inteso sia come produzione che come tradizione impiantistica e progettuale. Un mercato interno che sviluppa volumi considerevoli e una ricaduta occupazionale ad alto valore.

Tra le aziende partecipanti è rappresentata tutta l’Italia, ci sono partecipanti da tutte le regioni?

L’Italia è ben rappresentata sia per la parte espositiva sia per quanto riguarda i visitatori. Siamo partiti chiedendo ad entrambi di cosa avrebbero avuto bisogno e da lì abbiamo creato il nuovo format.  Il canale fieristico risulta uno dei canali di comunicazione a più alto valore aggiunto e utile laddove l’incontro tra le persone genera e sviluppa valore. Ma non per questo non deve essere innovato e rivisto alla luce delle necessità sempre più specifiche dei mercati B2B, primo fra tutti il mercato della refrigerazione.

Quale è la motivazione delle Aziende per partecipare a questa fiera?
Davide Lenarduzzi, direttore generale di Refrigera e promotore dell’evento.

La più semplice, che spesso risulta essere la migliore: il bisogno di incontrarsi e confrontarsi su temi specifici, con operatori specifici e in una formula specifica nuova. Questo genere di manifestazioni è di solito gratuita previa registrazione. Ma in realtà, il vero operatore business fa un importante investimento e proprio per questo va valorizzato utilizzando una moneta di alto valore: il suo tempo. Refrigera 2019 punta proprio su questo: creare un vero ed efficace evento B2B ,dove il tempo dei professionisti del settore abbia un grande valore e possa essere davvero un prezioso investimento.

Cosa vi aspettate in termini di numero di visitatori?

La qualità dei visitatori è il nostro primo obiettivo: sarebbe troppo facile ottenere solo il numero attraverso pratiche ormai desuete. Gli operatori di un settore così evoluto e internazionale richiedono per prima cosa di potersi confrontare con il visitatore giusto e con gli stakeholder fondamentali per il loro lavoro: associazioni, istituzioni, competitor e influencerprofessionali. Abbiamo creato il format che valorizzerà questi principi e che rispetta tali esigenze.

Qualcosa da aggiungere in termini di organizzazione? 

Attraverso il sito ufficiale refrigera.show i visitatori possono stampare il proprio free-pass ( QUI ) e siamo convinti che l’investimento del loro tempo e della loro professionalità nel far parte dell’evento sarà proficuo, fattivo e utile.  Dandoci appuntamento al 20 febbraio a Piacenza, concludo ringraziando sentitamente tutti i protagonisti di Refrigera 2019 che hanno permesso la nascita del primo ed unico evento dedicato alla sola filiera della refrigerazione industriale, commerciale  logistica!

Refrigera 2019 avrà luogo a Piacenza EXPO (Via Tirotti, 11 – 29122 Piacenza) che, per quanto riguarda il trasporto pubblico, è raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Piacenza con l’autobus numero 19. Per ulteriori informazioni e indicazioni stradali: QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here