Francia: nella Finanziaria 2019 anche la tassa sugli HFC

FranciaLa legge finanziaria 2019 della Francia, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre, include misure sugli HFC adottate tramite emendamenti da parte dei parlamentari. 

La prima, citata all’articolo 197, riguarda una tassa sugli HFC che entrerà in vigore nel 2021. L’importo progressivo della tassa è ripartito secondo il seguente calendario:

  • 2021 = 15 € per tonnellata di CO2 equivalente
  • 2022 = 18€
  • 2023 = 22€
  • 2024 = 26€
  • Dal 2025 = 30€.

Si noti che l’imposta è dovuta dalla persona che effettua la prima consegna delle sostanze citate in Francia, quindi produttori o importatori.

Nella seconda misura, invece, citata all’articolo 25, si sostiene l’adozione di refrigeranti alternativi tramite superammortamento o rimborso delle tasse in vigore tra il 1°gennaio 2019 e il 31 dicembre 2022 per tutte le società soggette ad imposta in Francia per l’acquisto di nuovi impianti di refrigerazione e di climatizzazione che utilizzino refrigeranti alternativi ovvero „diversi da quelli nella sezione 1 dell’allegato I del regolamento (UE) n. 517 / 2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, relativo ai gas fluorurati a effetto serra“. (QUI)

QUI la legge finanziaria francese pubblicata il 30 dicembre in Gazzetta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here