Una macchina per tutte le stagioni

In occasione della conferenza internazionale ATMOsphere che si terrà a Bruxelles dal 16 al 17 marzo 2015, Coolmark presenterà il suo sistema di controllo del clima degli ambienti „TripleAqua“. Si tratta di un sistema di pompa di calore che si stima potrebbe fare risparmiare anche il 50% di energia per raffrescamento e riscaldamento, diventando in questo modo la tecnologia più efficiente esistente. Inoltre esso funziona a propene, refrigerante naturale che permette al sistema di abbassare ulteriormente la sua impronta carbonica. Tale sistema permette di raffrescare e riscaldare le diverse stanze di un edificio in maniera indipendente, grazie ad un sistema triple di tubature, in cui non fluisce refrigerante ma acqua che sposta i carichi energetici da un punto all’altro.

Riutilizzo dell’energia residua

Il principio su cui si basa „TripleAqua“ è che durante la refrigerazione viene prodotto e in genere disperso del calore; il contrario succede nel riscaldamento (a pompa di calore) che produce freddo. Il recupero di questa energia altrimenti dispersa e il suo riutilizzo in un’altra parte dell’edificio laddove essa occorra, è il principio che permette l’efficienza di TripleAqua.

Uso intelligente per fabbisogni a breve termine

TripleAqua“ è ideale per i paesi a clima moderato, perché può raffreddare e riscaldare contemporaneamente. Negli edifici più grandi, nelle camere sul lato soleggiato o nelle stanze computer vi è spesso bisogno di raffrescamento; in altre parti dell’edificio invece è richiesto riscaldamento. Oppure succede quanto noi vediamo spesso: di gionroo funziona il condizionatore, di notte occorre calore supplementare. Il sistema è in grado di tamponare il surplus, recuperarlo e riutilizzarlo.

 Maggiori informazioni: QUI

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here