F-Gas 517/2014: l’esperto risponde (controllo delle perdite/1)

Prosegue qui la serie di domande selezionate tra quelle formulate dai nostri lettori con relativa risposta di esperti del settore. (Prima parte: QUI)

 

1) Quali impianti devono essere controllati per le perdite?

Devono essere controllati tutti gli impianti che contengono almeno 5 tonnellate di CO2 [t] equivalente di gas fluorurati ad effetto serra (10 t di CO2 equivalente in caso di dispositivi ermeticamente sigillati): apparecchiature fisse di refrigerazione e aria condizionata, pompe di calore fisse, sistemi di protezione antincendio fissi, impianti di refrigerazione mobili in veicoli e nei loro rimorchi (NUOVO!) (vedi articolo 4 del regolamento 517/2014)

 

2) Come faccio a calcolare la carica del dispositivo in equivalenti di CO2?

La carica dell’impianto in chilogrammi [kg] moltiplicata per il potenziale di riscaldamento globale (GWP) del refrigerante dà la carica in CO2 equivalenti. Esempio: Un impianto contiene 31,50 kg di refrigerante R404A (GWP = 3922) Calcolo 31,50 kg X 3922 = 123.543 kg di CO2 equivalenti = 123,5 tonnellate di CO2 equivalenti.

3) Da quando l’apparecchiatura deve essere controllata per la tenuta?

La tenuta deve essere controllata dal 1° gennaio 2015. Questo non vale per strutture con meno di 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra (6 kg nel caso di dispositivi ermeticamente sigillati). (vedi articoli 4 e 27 del regolamento 517/2014)

4) Cosa devono osservare gli operatori di apparecchiature che contengono meno di 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra?

Al nuovo regolamento (UE) n 517/2014 sottostanno anche strutture con meno di 3 kg, se questi corrispondono a 5 tonnellate CO2 equivalenti di carica (10 tonnellate [t] CO2 equivalente nel caso di dispositivi ermeticamente sigillati) equivalente. Controlli delle perdite delle strutture con meno di 3 kg (6 kg per le istituzioni ermeticamente chiusi) di gas fluorurati ad effetto serra devono essere eseguite dal 1° Gennaio 2017 (vedi articolo 3 e 4 del regolamento 517/2014)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here