SOLAR COOLING: QUALI OPPORTUNITÀ PER IMPRESE E PROFESSIONISTI? Un incontro

SOLARLa crescente domanda di condizionamento estivo – dovuta sia a una sempre maggior richiesta di comfort termico interno, sia all’aumento delle temperature esterne – l’uso crescente di impianti di condizionamento con macchine frigorifere a compressione alimentate a energia elettrica, con relativo aumento della domanda di picco di potenza elettrica in estate, e l’emissione di gas ad effetto serra, che cresce con la produzione di energia e in parte con la perdita di fluidi refrigeranti, sono tutti fattori che hanno recentemente portato in primo piano l’esigenza di reali risparmi energetici e  l’attenzione a tipologie impiantistiche di climatizzazione che usano bassi prelievi di energia primaria, impiegando una quota sempre più elevata di energia rinnovabile (solare termico, fotovoltaico).

Esiste in natura ampia disponibilità di radiazione solare e le tecnologie solari per il raffrescamento che verranno presentate dimostrano, anche nel medio-lungo termine, di essere efficienti e affidabili. Queste tecnologie fanno uso di fluidi refrigeranti non nocivi (generalmente una miscela acqua-sale) e comportano consumi energetici minimi rispetto agli impianti tradizionali elettrici.

L’industria da anni ha reso disponibile refrigeratori ad assorbimento alimentati ad acqua calda-vapore-gas combusti, ma solamente per potenze elevate. In questi ultimi anni la tecnologia del raffreddamento ad assorbimento ha fatto sorprendenti passi in avanti, con l’impiego di nuovi materiali e componenti elettronici, elevando lo standard qualitativo delle macchine sia in termini di efficienza che di affidabilità.

In particolare, si è visto uno forte sviluppo di macchine frigorifere ad assorbimento anche di piccola potenza, alimentate direttamente con acqua calda (a 90°C) o surriscaldata (180°C), aprendo interessanti prospettive per l’utilizzo in accoppiata a collettori solari e trovando riscontro pure negli incentivi nazionali del Conto Termico.

Su questo tema AiCARR organizza un incontro tecnico il 29 novembre alle ore 14:00 a Rivoli (Torino).  Per partecipare gratuitamente all’incontro è necessario iscriversi on-line entro il 27 novembre 2018 QUI

Maggiori informazioni QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here