Refrigerants, Naturally! Missione compiuta

Nel 2004 i membri dell’iniziativa Refrigerants, Naturally! insieme a Greenpeace e alle Nazioni Unite, hanno deciso di portare a termine una missione ambiziosa. Tale missione consisteva nel definire chiari obiettivi leader del settore, con il supporto dei CEO di ciascun membro, per una transizione accelerata dai refrigeranti fluorurati come HFC, HCFC e CFC ai refrigeranti naturali. In numeri, questo significava che i membri di Refrigerants, Naturally! avevano come scopo di arrivare ad avere zero gas fluorurati nei propri sistemi di vendita nuovi, ovunque fosse tecnicamente e giuridicamente fattibile.

I membri sono andati oltre il loro obiettivo iniziale, quando hanno deciso di impegnarsi attivamente con i responsabili delle decisioni politiche e con i produttori di apparecchiature refrigeranti per rendere possibile l’obiettivo del refrigerante naturale al 100%, anche laddove inizialmente sembrava tecnicamente e legalmente impossibile.

Concorrenti diretti hanno lavorato insieme per creare un impatto maggiore e spostare il settore verso il miglioramento dell’impronta di carbonio, rendendo la tecnologia di raffreddamento e congelamento sostenibile dal punto di vista ambientale. Attraverso la condivisione di informazioni tecniche e lo sviluppo della rete Refrigerants, Naturally! i membri hanno sostenuto attivamente lo sviluppo e la diffusione del know how per fornire sistemi basati sul refrigerante naturale e hanno promosso l’innovazione e le migliori pratiche per i non membri, in particolare per i mercati dei paesi in via di sviluppo e delle economie emergenti.

Comunicando direttamente a un pubblico influente, tra cui associazioni di categoria, fornitori, responsabili politici e clienti, i membri hanno cambiato la percezione della tecnologia del refrigerante naturale a livello globale. La dimostrazione e la comunicazione del business case per i refrigeranti naturali a un livello tangibile ha permesso la diffusione a livello globale di apparecchiature di raffreddamento e congelamento altamente efficienti dal punto di vista energetico ed ecocompatibili. Attraverso il sostegno congiunto e basato sull’evidenza a supporto dei refrigeranti naturali, la normativa nazionale e regionale e la standardizzazione sono state aggiornate per consentire l’uso diffuso di apparecchiature refrigeranti naturali.

Refrigerants, Naturally! ha sostenuto attivamente l’accordo di Kigali della 28a riunione delle parti del protocollo di Montreal, in base al quale 197 nazioni hanno convenuto di modificare il protocollo e ridurre la produzione e l’uso globali di HFC dell’80-85% entro il 2045.

Entro la fine del 2017 i membri Refrigerants, Naturally!  hanno collettivamente implementato 7,25 milioni di unità refrigeranti naturali. Queste unità hanno evitato l’emissione di circa 43,5 milioni di tonnellate di CO2. Questo equivale alle emissioni annuali di oltre 8,86 milioni di veicoli passeggeri.

Entro la fine del 2017 tre delle aziende associate hanno raggiunto il loro obiettivo di approvvigionamento di refrigerante naturale al 100%, con l’ultima azienda membro a raggiungere quell’obiettivo nel 2020. È raro che un’iniziativa con obiettivi così ambiziosi possa dire: Missione compiuta. Con gli sforzi collettivi di PepsiCo, Red Bull, The Coca-Cola Company e Unilever, l’iniziativa Refrigerants, Naturally! è in grado di dire con orgoglio: “Missione compiuta!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here