Connettività: la rivoluzione che avanza

Nel 2018 Eurovent è entrata nel sessantesimo anno dalla sua fondazione. Era il 20 settembre 1958, quando a Parigi, in un momento in cui il mercato europeo dei sistemi di riscaldamento e refrigerazione iniziava a crescere rapidamente, alcune associazioni industriali nazionali provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia e Paesi Bassi – ancora oggi membri di Eurovent – hanno visto il bisogno di fondare un‘associazione che rappresentasse la climatizzazione (HVAC), il raffreddamento del processo e le tecnologie della catena del freddo alimentare in Europa. Oggi il settore rappresentato da Eurovent conta più di 1.000 produttori ed è presente in tutta Europa così come in Medio Oriente dove Eurovent ha recentemente fondato ‘Eurovent Middle East’. Ciò rende l‘Associazione uno dei più grandi comitati industriali Europei del suo genere.

Durante l’Assemblea Generale, tenutasi a maggio, il Segretario Generale Eurovent Felix Van Eyken ha osservato: «A 60 anni, la nostra associazione è vecchia quasi quanto me. Tuttavia, sia io che l’associazione ci sentiamo più giovani che mai grazie al nostro team di giovani dinamici e internazionali pronti a sviluppare ulteriormente Eurovent, auspicabilmente in un altro lontano centenario. Nel corso della sua esistenza, la nostra Associazione può in qualche modo essere considerata un’immagine speculare dell’Europa. Avere così tanti paesi e culture combinate offre sia molte opportunità che sfide. Il mio desiderio è che rimanga la grande varietà di produttori di diverse dimensioni e specializzazioni e che non smettiamo mai di innovare e di ottenere il massimo dalle nostre tecnologie».

ing. Francesco Scuderi

In sintonia con l’entusiasmo e la spinta innovativa che traspaiono dalle parole di Van Eyken, Eurovent sta affrontando questo anno di festeggiamenti di un compleanno cosi importante che si concluderà con il summit annuale, quest’anno a Siviglia, a fine settembre. Tema cardine del summit sarà la connettività. “Viva la Conectividad” si intitola la manifestazione e in questo motto c’è tutta la rivoluzione che Eurovent, le sue aziende e il settore del freddo stanno vivendo oggi. In dialogo con l’ing. Francesco Scuderi, Vice Segretario Generale Eurovent.

  • La connettività è il tema principe al Vostro Summit 2018. Come mai questa scelta?

Le tecnologie legate alla connettività stanno portando una vera e propria rivoluzione, in questo come in altri settori. Per il freddo significa ad esempio poter monitorare gli impianti e poterli gestire da distanza, predire eventuali necessità di manutenzione, prevenire guasti, ottimizzare il funzionamento in base alle necessità e condizioni ambientali. Significa non dover esser più sempre e necessariamente davanti alla macchina per poterla fare funzionare in maniera corretta. È un cambiamento epocale. Per questo abbiamo ritenuto utile riunire tutte le nostre industrie e i nostri esperti per un momento di scambio di idee ed esperienze proprio su questo tema. Tra l’altro: è un tema trasversale a tutti i settori da noi rappresentati. Potremmo dire: è una rivoluzione che unisce! Connettività vuol dire anche Building Information Management (BIM) e in tal senso ProdBIM, Eurovent daughter company, nel corso di tre diverse sessioni informative, elaborerà sulle opportunità per gli associati Eurovent derivanti dalla possibilità di posizionare i propri prodotti all’interno della catena digitale BIM.

  • Una rivoluzione anche lungo tutta la filiera?

Sicuramente. Non è più solo infatti una offerta di prodotti che possono fare qualcosa di nuovo ma si è generata una vera e propria richiesta di impianti e macchine che possono esser gestite a distanza. È oggi il cliente finale che chiede di poter godere di queste tecnologie che per lui significano comodità, sicurezza, risparmio energetico

  • E sostenibilità…

Certamente. La connettività e tutto quanto è ad essa legato (IoT, digitalizzazione, etc.) è un tassello molto importante per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità del settore. È uno strumento che aiuta un prodotto o un processo a consumare meno, ad essere più facilmente gestibile.  Connettività significa anche la migliore gestione della rete elettrica, la possibilità di programmarne i carichi ed effettuare il dispacciamento degli stessi nel modo più effettivo possibile.

  • Quali sono oggi le maggiori sfide poste dalla connettività di sistemi e prodotti?

Sicuramente la gestione del prodotto interconnesso in un modo che sia economicamente sostenibile e garantisca un considerevole miglioramento delle prestazioni nel totale rispetto della privacy dei dati di chi utilizza quel prodotto. Oggi chi possiede i dati, possiede il mercato. Per questo è fondamentale che la gestione avvenga in linea con la privacy.

  • Cosa vi aspettate da questo summit?

Saremmo contenti di vedere che l’industria armonicamente e in modo pro attivo agisce per avere un prodotto sempre più focalizzato verso la sostenibilità del suo intero ciclo di vita, un prodotto migliore in termini di prestazioni ambientali e operazionali. Siamo convinti che la connettività e la digitalizzazione aiutino in questa direzione.

Eurovent Summit in Siviglia

L’Edizione 2018 dell’Eurovent Summit, in collaborazione con gli Associati Eurovent spagnoli AFEC e AEFYT, avrà luogo in Siviglia, Spagna, dal 25 al 28 Settembre. L’EUROVENT SUMMIT rappresenta il principale evento Europeo dell’industria dell’Indoor Climate (HVAC), Process Cooling, and Food Cold Chain. Un vero e proprio unicum nel suo genere, un incredibile happening durante il quale più di 500 leader e decision makerdel settore, dall’Europa al Medio Oriente, dal Nord Africa all’America Latina, si incontreranno nel corso dei quattro giorni del Summit. L’industria dell’HVAC&R sarà nuovamente la vera protagonista dei più di 40 meeting, seminari e flagship event, powered by ebm-papste organizzati da Eurovent Association, Eurovent Certita Certificationed Eurovent Market Intelligence. Il Summit sarà il punto di incontro dei costruttori rappresentati da Eurovent, il punto di incontro della variegata e tecnologicamente innovativa industria europea dell’HVAC&R.

Le nuove sfide derivanti dalla rivoluzione digitale saranno il focus dell’evento, il tema centrale sarà infatti: #VivaLaConectividad!

Dopo le due passate edizioni di grande successo dell’EUROVENTSUMMIT a Berlino e Cracovia, l’edizione 2018 porrà un particolare accento su le opportunità che il mercato dell’Europa del Sud riserva all’industria dell’HVAC&R. Lo spirito andaluso pervaderà l’intero Evento; da non perdere saranno l’Eurovent Innovation/HUB, le celebrazioni per il 60° Anniversario di Eurovent Association, il simposio dell’industria spagnola (in inglese e in spagnolo), organizzato da AEFYTe AFEC, il workshop per gli installatori spagnoli (in inglese ed in spagnolo), organizzato dalla federazione spagnola CONAIFe gli altri eventi a latere che vedranno, tra gli altri, la partecipazione dei maggiori policy maker europei e andalusi.

Maggiori informazioni: https://eurovent-summit.eu/en/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here