FX HFO: nuovi chiller condensati ad aria con compressore vite a velocità fissa e refrigerante HFO, a marchio Climaveneta

FX-HFO

Ottenere performance d’eccellenza e assicurare una sostenibilità a lungo termine sono le sfide che i moderni sistemi di condizionamento si trovano oggi ad affrontare. Le crescenti preoccupazioni per gli effetti che i refrigeranti hanno sul riscaldamento globale stanno portando a nuove normative volte a creare unità più efficienti e con un minor impatto ambientale. Dopo il regolamento F-gas, che vincola legalmente gli stati dell’UE, un ulteriore passo avanti è stato fatto nel 2016 con l’Emendamento di Kigali del Protocollo di Montreal, accordo che porterà al phase-down dei refrigeranti HFC su scala mondiale.

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems è sempre stata all’avanguardia nell’utilizzo di refrigeranti alternativi a basso GWP. Nel 2015 MEHITS è stata pioniera nell’introduzione dei refrigeranti di 4° generazione, proponendo i primi chiller con compressore centrifugo oil-free e refrigerante HFO ed oggi presenta la propria serie di chiller con compressore vite completamente ottimizzata per refrigerante R1234ze: il FX HFO.

Margherita Novello, Comfort Product Manager Coordinator, presentando la nuova gamma afferma: «FX HFO è stato disegnato per rispondere alle esigenze delle certificazioni green nei moderni edifici dove il perfetto comfort deve essere coniugato ad un’elevata efficienza energetica con un ridotto impatto sul riscaldamento globale». Continua poi: «Il punto di forza di FX HFO è proprio la rispondenza ai pre-requisiti e ai crediti previsti dal protocollo LEED per i chiller negli edifici: per questo motivo, a distanza di solo qualche giorno dal lancio ufficiale nel mercato, già una decina di clienti hanno scelto FX HFO per aggiungere valore ai progetti dei loro edifici».

La Gamma – Con 18 modelli ad alta efficienza, da 235 a 1463 kW, la gamma FX HFO deriva dalla famiglia FX con R134a già esistente, ma rappresenta una serie totalmente nuova: ogni modello è stato riprogettato selezionando i componenti sulla base delle caratteristiche termodinamiche del nuovo refrigerante green. Il risultato di questa ottimizzazione è una gamma che presenta una combinazione di resa, ingombro ed efficienza tra le migliori della propria categoria.

Versioni, componenti e accessori – Le nuove unità sono disponibili in due versioni A ad Alta efficienza ed SL-A ad Alta efficienza super-silenziata. I componenti principali che contraddistinguono le nuove unità sono compressori vite a velocità fissa, progettati secondo specifiche MEHITS per elevate efficienze stagionali, struttura “V-block” con batterie MCHX in alluminio, evaporatore a fascio tubiero monopasso, progettato e prodotto da MEHITS, ventilatori a velocità variabile (autotrasformatore) e refrigerante ecologico HFO 1234ze (ODP=0, GWP<1).

La nuova gamma presenta interfaccia utente Wi-Fi KIPlink di serie, mentre la tastiera tradizionale rimane disponibile solo su richiesta. Completano la gamma alcuni accessori pensati per migliorare ulteriormente le prestazioni delle unità tra cui spiccano i ventilatori EC, per accrescere l’efficienza, il kit Noise Reducer per ridurre di 7 dB(A) la potenza sonora emessa (disponibile solo per versione A) e i trattamenti protettivi per le batterie, sia MCHX che tradizionali Cu/Al.

Performance elevate  – Il design di FX HFO, volto all’ecosostenibilità, incontra i più alti obiettivi di efficienza richiesti dai moderni progetti, permettendo così un sistema di condizionamento a favore dell’ambiente. Le performance raggiunte dalla gamma mostrano valori medi unici nel mercato con un EER di 3,17, un ESEER di 4,33 ed un SEER pari a 4,24.  Progettato per assicurare una totale affidabilità, FX HFO può operare in qualsiasi condizione climatica dai -15°C ai 52°C. FX HFO, combinando tecnologia avanzata e know-how consolidato, rappresenta la scelta vincente per tutte le applicazioni ed i progetti dove comfort, performance d’eccellenza e sostenibilità rappresentino le linee guida.

Jakob Eide e Sveinung Byre della società Klimax, in Norvegia, che ha venduto la prima unità i-FX HFO affermano: «Il nostro cliente ha scelto i-FX-HFO per il suo progetto perchè quest’unità è in grado di combinare un’elevata efficienza, accresciuta dall’utilizzo dell’inverter, con un ridotto impatto sull’ambiente, facendo accrescere il valore dell’edificio, nel pieno rispetto dei regolamenti e delle leggi Norvegesi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here