Una tecnologia che permette di risparmiare carburante ed energia per l’industria del trasporto a freddo

0
225

Tra la richiesta di merci altamente deperibili e di elevato valore e l’apprezzamento in evoluzione della sicurezza alimentare, il mercato del trasporto refrigerato sta avendo un boom. Un’iniziativa UE ha affrontato il costoso consumo di energia delle flotte di veicoli da trasporto a freddo.

Il settore del trasporto refrigerato sta cercando soluzioni a risparmio energetico per restare competitivo. Poiché i prezzi del combustibile guidano i costi operativi, le aziende porteranno via dalla strada i loro veicoli refrigerati e li rinnoveranno o li sostituiranno. Circa l’8 % del consumo totale di un furgone o di un camion viene utilizzato dal suo impianto di refrigerazione.

Per risolvere questo problema, il progetto HP-ACS (Metal hydride heat pump for waste heat recovery in vans refrigeration systems), finanziato dall’UE, si è proposto di introdurre un’innovativa pompa di calore. Il sistema promette un considerevole risparmio di carburante ed energia rispetto ai sistemi tradizionali, migliorando allo stesso tempo l’efficienza dei veicoli e riducendo le emissioni di gas a effetto serra.

I materiali compositi per gli strati per l’assorbimento dell’idrogeno della pompa di calore sono stati prodotti e completamente caratterizzati. Dopo la progettazione e l’istallazione del sistema di controllo della pompa di calore, i partner del progetto hanno progettato, testato e convalidato con successo un prototipo di pompa di calore su un furgone in condizioni di carico reali. Hanno valutato le temperature per il furgone, lo strato di assorbimento e i gas di scarico.

Con un occhio alla commercializzazione della tecnologia sviluppata, il team di HP-ACS ha valutato i punti di forza, i punti deboli, le opportunità e i pericoli del suo sfruttamento. Ha condotto anche uno studio di mercato per delineare una strategia di sfruttamento. I risultati del progetto dimostrano appieno la fattibilità tecnologica del sistema HP-ACS e costituiscono una base solida per ulteriori sviluppi della tecnologia della refrigerazione a partire dal recupero del calore di scarto verso i prodotti di mercato.

HP-ACS sta conducendo una rivoluzione verso un impianto di climatizzazione all’avanguardia e azionato dal calore. I veicoli di domani saranno economici e a risparmio energetico, consentendo al mercato del trasporto refrigerato di restare competitivo.

Maggiori informazioni QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here