Daikin amplia la gamma dei VRV IV con i nuovi modelli della serie W+ condensata ad acqua

0
140

Daikin, multinazionale giapponese leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento, oltre che per l’intera catena del freddo nell’ambito della refrigerazione, amplia la gamma VRV IV con la nuova serie RWEYQ-T9 condensata ad acqua, raddoppiando l’offerta commerciale e migliorando le prestazioni e le funzionalità dell’attuale serie RWEYQ-T8. Quest’ultima propone i moduli da 8 e 10 HP mentre la nuova serie RWEYQ-T9, disponibile da settembre 2017, amplia l’offerta con due nuovi moduli, da 12 e 14 HP, combinabili in sistemi fino a 42 HP.

La tecnologia è la stessa impiegata nei sistemi VRV IV Daikin: la temperatura del refrigerante è variabile grazie al sistema VRT e i compressori sono interamente controllati dalla tecnologia Inverter che consente di risparmiare energia in condizioni di carico parziale e raggiungere la massima efficienza stagionale.

Le caratteristiche base della nuova serie RWEYQ-T9 conservano in parte quelle dell’attuale RWEYQ-T8; nello specifico la nuova serie:

  • ha la possibilità di essere connessa a dissipatori esterni ad acqua o a sistemi geotermici per lo smaltimento del calore;
  • recupera il calore su due livelli (sia tra le unità interne sia sfruttando l’energia accumulata nel circuito idraulico comune);
  • può rispondere alle esigenze termiche di tutto l’edificio;
  • risulta più modulare e flessibile anche grazie alle sue dimensioni ultracompatte (soli 780×550 mm);
  • può essere combinata fino a un massimo di tre unità per ottenere la capacità desiderata.

La nuova serie RWEYQ-T9 condensata ad acqua di Daikin presenta altissime prestazioni, le più alte sul mercato, con valori COP in modalità riscaldamento fino a 6,42 e EER in modalità raffrescamento fino a 6,15 per il modulo 8 HP. La nuova unità è inoltre collegabile a moduli idronici sia ad alta temperatura a recupero di calore Hydrobox HT (acqua calda fino a 80° C) che a bassa temperatura Hydrobox LT (acqua fino a 45° C). La lunghezza delle tubazioni del refrigerante aumenta, arrivando fino a 165 m tra le nuove unità RWEYQ-T9 e quelle interne VRV o residenziali, e fino a 30 m di dislivello.

Infine, due nuovi contatti analogici permettono il controllo del sistema da remoto per l’accensione, lo spegnimento, la selezione della modalità operativa, la limitazione della capacità e la segnalazione di eventuali errori.

La nuova serie RWEYQ-T9 – disponibile da settembre 2017 – è caratterizzata da un design ancora più compatto.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here